Home Imprese Sostenibili Roma “parte” con la ricarica solare

Roma “parte” con la ricarica solare

città: - pubblicato il: - ultima modifica: 4 Maggio 2012

La Capitale si modernizza con l’installazione di postazioni fotovoltaiche per la ricarica di auto elettriche

Tutte le strade portano a Roma, diceva un vecchio proverbio. E nelle strade di Roma, sono arrivate le prime pensiline fotovoltaiche per la ricarica delle auto elettriche.

Questi impianti, installati sulla copertura di posti auto, hanno una potenza di picco di 3.525 kWp. Oltre alle due installate a Porta Metronia, il bando di gara prevede l’installazione in via sperimentale di altre cinque stazioni, situate nella sede dell’autoparco del Corpo di Polizia Locale in via delle Mura Portuensi e in Viale Parioli.

Sempre in tema di trasporti, anche i parcheggi dei taxi stanno passando al fotovoltaico. Accogliendo l’invito alla sostenibilità promosso dall’Assessorato capitolino all’Ambiente, la cooperativa Taxi 3570 ha recentemente inaugurato un impianto capace di produrre 130 kilowatt di energia l’ora per alimentare e rifornire i propri automezzi elettrici.

Ma non è tutto, perchè nel progetto fotovoltaico della Capitale, rientrano altre installazioni importanti: tetti voltaici su ben 524 edifici scolastici, per una potenza complessiva di 8 megawatt (grazie a un finanzianento in project financing di 30 milioni di euro), nonché nei diversi Comandi della Polizia Locale e sui capannoni dell’Atac.

Grazie a un intesa tra Roma Capitale, Enel e Università La Sapienza, a Valle Giulia, nella sede della Facoltà di Architettura sarà installato il “Diamante” avveniristica centrale fotovoltaica a forma di cupola geodetica in vetro e acciaio (alta 12 metri con un diametro di 8) che consentirà di illuminare la stessa Valle Giulia e Villa Borghese.

Dai a corredo

  • Dott. Marco Visconti – Assessore all’Ambiente di Roma Capitale
  • Sito: www.comune.roma.it
Condividi: