Home Tecnologie Il dosso stradale che produce energia

Il dosso stradale che produce energia

città: - pubblicato il: - ultima modifica: 11 Luglio 2012

Idee e soluzioni per la produzione di energia pulita esistono, anche in Italia, e sono sempre più interessanti.

Come nel caso di Lybra, tecnologia tutta italiana di un’interessante start-up di nome UP ovvero Underground Power. In cosa consiste? Nel recuperare e trasformare in energia elettrica l’energia cinetica che le automobili dissipano quando rallentano o frenano per passare sopra un dosso (quegli elementi che tentano di far rallentare le automobili su determinati percorsi).

Lybra“, il rallentatore stradale, è in grado di ridurre la velocità delle auto e di trasformare l’energia cinetica raccolta in energia elettrica: il dosso infatti è dotato di una pedana mobile che si abbassa al transito del veicolo provocando l’impulso elettrico.

L’idea alla base della tecnologia di UP è semplice: dai calcoli risulta infatti che posizionando il dispositivo su un tratto di strada con un passaggio di circa 2.000 automezzi si riuscirebbe a ottenere 20 kW al giorno, energia corrispondente alla produzione di 50 mq di pannelli fotovoltaici e sufficiente a soddisfare il fabbisogno energetico di tre famiglie.

Il team di Underground Power è giovane ed è riuscito a integrare il supporto accademico del Politecnico di Milano con l’esperienza di partner industriali qualificati. Nel 2010 UP vince il concorso di idee “Tu ci dai un’idea, noi ti regaliamo un’impresa” organizzato dal Comune di Monza e il Premio Impresa Innovazione D2T Start Cup in Trentino Alto Adige. Nel 2011 il team di UP vince il Premio Cavalierato Giovanile/Innovazione.

Per ulteriori informazioni:

Condividi: