Home Tecnologie Quinto conto energia: novità e dettagli

Quinto conto energia: novità e dettagli

pubblicato il: - ultima modifica: 9 Agosto 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

Pubblichiamo un estratto informativo sul tema del Quinto Conto Energia, recentemente approvato dal Governo, curato da Alessio Elia di Mediterraneo Rinnovabile, rimandando al suo articolo per tutti gli approfondimenti.

Il 6 luglio è stato pubblicato il decreto sul quinto conto energia volto a realizzare uno sviluppo ordinato e sostenibile delle energie rinnovabili, adeguando gli incentivi ai livelli europei e uniformandoli agli andamenti dei costi di mercato delle tecnologie, nonostante i dubbi di legittimità evidenziati in sede comunitaria.

Si crea, anche attraverso un altro decreto emanato nella stessa data ma avente ad oggetto le altre fonti rinnovabili elettriche, un sistema di controllo e governo dei volumi installati e della relativa spesa complessiva attraverso aste per impianti grandi e registri per impianti di taglia media.

In armonia con le vecchie disposizioni, il nuovo sistema incentivante entrerà in vigore 45 giorni dopo il superamento della soglia di 6 miliardi di incentivi per il fotovoltaico, e il 1 gennaio 2013 per il non fotovoltaico.

La data del raggiungimento dei 6 miliardi verrà rilevata e pubblicata con propria delibera dall’AEEG, sulla base degli elementi comunicati dal GSE. Il V Conto Energia gestirà anche una fase transitoria per un passaggio più graduale e indolore dal IV sistema incentivante di cui al DM 05/05/2011. In particolare, il IV Conto Energia continuerà ad applicarsi: ai piccoli impianti e agli impianti di cui ai Titoli III e IV del DM 05/05/2011 che entrano in esercizio prima della data di decorrenza del nuovo Conto Energia individuata dall’AEEG; ai sensi dell’articolo 6, comma 3, dello stesso DM 5 maggio 2011, ai grandi impianti iscritti in posizione utile nei registri e che producono la certificazione di fine lavori nei termini previsti; agli impianti realizzati su edifici pubblici e su aree delle amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo n. 165 del 2001, che entrano in esercizio entro il 31 dicembre 2012.

Continua a leggere l’articolo: Pubblicato il quinto conto energia

Condividi: