Home News Energie alternative: esempi virtuosi a KlimaEnergy

Energie alternative: esempi virtuosi a KlimaEnergy

pubblicato il: - ultima modifica: 7 Agosto 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

A KlimaEnergy 2012, la fiera internazionale per l’applicazione innovativa delle energie rinnovabili, che si svolgerà a Bolzano dal 20 al 22 settembre, sarà possibile usufruire delle visite guidate Enertour che proporranno agli interessati un articolato programma di escursioni a sistemi energetici comunali per scoprire come raggiungere una maggiore sostenibilità energetica.

I moduli di visite guidate previsti sono quattro: il primo, organizzato in collaborazione con Legambiente, offre un’escursione alla nuova centrale di teleriscaldamento – alimentata principalmente con biomassa locale – del Comune di Varna.

Il Comune di Varna infatti copre il fabbisogno di energia elettrica e termica della cittadinanza con fonti rinnovabili di vario tipo: 66 impianti fotovoltaici privati con una potenza totale di 3,3 MW, un piccolo impianto idroelettrico di 70kw sulla condotta per l’acqua potabile e da tre anni un proprio impianto di teleriscaldamento a biomassa che produce energia termica ed elettrica.

Il primo modulo include anche una visita a un maso certificato CasaClima B, sempre a Varna, che ospita 5 unità abitative (1.250 mq totali) e produce acqua calda con un impianto solare termico, un impianto fotovoltaico su edificio agricolo e un impianto di teleriscaldamento a biomassa.

Un altro esempio di efficienza energetica verrà offerto con la visita alla birreria Forst, che ha messo in esercizio nel 2011 la nuova sala di cottura con una capacità annuale di produzione stimata in 900.000 ettolitri di birra. Oltre alle moderne tecnologie per la produzione di birra sono state adottate una serie di misure, che verranno illustrate durante il tour, con conseguente risparmio energetico.

Venerdì 21 settembre è infine prevista una visita all‘impianto fotovoltaico sperimentale dell’aeroporto di Bolzano, costruito dalla Leitner Solar di Brunico, con il monitoraggio scientifico di EURAC research – Istituto per le energie rinnovabili di Bolzano.

Per ulteriori informazioni visitate il sito di KlimaEnergy.

Condividi: