Home Imprese Sostenibili Isola d’Elba, via al confronto per l’energia sostenibile

Isola d’Elba, via al confronto per l’energia sostenibile

pubblicato il: - ultima modifica: 4 Gennaio 2022
isola d'elba
Foto di Nico Cavallini da Unsplash

La Provincia di Livorno e la Camera di Commercio hanno promosso un incontro nella sede del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, a Portoferraio, per discutere del progetto Elba Smart Island, isola a zero emissioni.

Al centro delle discussioni ci sono le potenziali attività relative alle energie rinnovabili, alla mobilità e alle risorse idriche su cui dovranno essere costruite le proposte dei Comuni dell’Elba da inserire nel Piano d’azione per l’energia sostenibile (Paes).

L’incontro rappresenta la prima tappa di un percorso che coinvolgerà attivamente le aziende, i soggetti economici e le altre istituzioni dell’isola, allo scopo di definire una proposta condivisa da tutto il territorio elbano da inserire nel Paes.

L’assessore l’assessore provinciale all’ambiente ed energia, Nicola Nista, che ha presieduto l’incontro insieme al segretario generale dell’Associazione europea delle Camere di commercio, Arnaldo Abruzzini, ha affermato che “Il Paes sarà predisposto per l’intero territorio elbano, con l’obiettivo di ridurre le emissioni di gas serra entro il 2020 e fare dell’Elba la prima isola a zero emissioni.

Le azioni del Piano, sui cui vi è ampia condivisione dei Comuni elbani, saranno improntate su temi quali l’energia da fonti rinnovabili, la mobilità, il ciclo dei rifiuti, le risorse idriche e l’innovazione tecnologica.

Il progetto Isola a zero emissioni va oltre gli obiettivi del Patto dei Sindaci perché la costruzione di una partnership pubblico-privato consentirà non solo di definire azioni e progetti per il Paes, ma soprattutto di aggregare i soggetti, attrarre investimenti, raccogliere risorse per la realizzazione dei progetti stessi al fine di caratterizzare l’isola come destinazione di turismo sostenibile a basso impatto ambientale“.

Condividi: