Home Imprese Sostenibili L’alto Adige cerca talenti green e hi-tech

L’alto Adige cerca talenti green e hi-tech

pubblicato il: - ultima modifica: 5 Agosto 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

La Provincia di Bolzano, attraverso BLS (Business Location Südtirol Alto Adige), insieme alla Ripartizione provinciale Diritto allo studio, università e ricerca scientifica lancia una campagna per la ricerca di figure professionali green e hi-tech.

L’obiettivo del bando è la ricerca di figure professionali altamente qualificate, come ingegneri, informatici, tecnici, responsabili di settore, manager, esperti di logistica, sviluppatori di software, progettisti, architetti, designer, da inserire nelle principali aziende altoatesine.

Il programma di reclutamento si inserisce in un progetto più ampio che si chiama “Vivere & Lavorare in Alto Adige“, iniziativa nata per avvicinare domanda e offerta di lavoro, sostenere concretamente le aziende nella ricerca di figure professionali specializzate e fornire indicazioni utili a chi sceglie l’Alto Adige come sede di vita lavorativa e privata.

I candidati selezionati saranno invitati a partecipare al primo “Recruiting Event Südtirol“, in programma il 5 ottobre a Bolzano: sarà questa infatti la prima occasione di incontro diretto con le aziende e con i loro responsabili delle Risorse Umane. Gli incontri si svolgeranno dalle ore 10 alle 13 nell’area che ospiterà il nuovo Parco tecnologico di Bolzano.

Le 30 aziende aderenti all’iniziativa L’alto Adige cerca nuovi profili sono DaunenStep, Leitner, Prinoth, Leitwind, Demaclenko, Progress Ag, Tophaus, Progress Maschinen & Automation, Progress Holding, Microtec, Rothoblaas, Schweitzer Project, Würt Phonex, Brandnamic, Revisa, Fraunhofer Italia, Eurotherm, Stahlbau Pichler, Technoalpin, Vacon, Fercam, Fraunhofer, Elpo, Gkn Driveline Bruneck, Gkn Sinter Metals, Lamafer, Sel, Wolftank, Rubner.

“L’Alto Adige è un territorio vivace, in continua crescita e sviluppo, un modello di riferimento nella green economy. Ecco perché le aziende possono crescere e alcuni importanti realtà presenti nella provincia di Bolzano oggi necessitano di nuovi profili qualificati soprattutto in ambito tecnico, come ingegneri, informatici e personale del settore scientifico. Alle aziende diciamo di venire qui perché ci sono tutte le migliori condizioni per poter fare business in modo armonico con il contesto amministrativo e sociale locale. Vantaggi fiscali e agevolazioni sono certamente una leva sempre importante. E oggi vogliamo dare un’ulteriore valore alle aziende qui presenti: accompagnarle nella ricerca di risorse qualificate, elemento necessario al raggiungimento di buone performance da parte di una struttura imprenditoriale che vuole crescere e continuare a competere anche in tempo di crisi” commenta Ulrich Stofner, Direttore di BLS.

Tutti coloro che sono interessati all’iniziativa potranno inviare la propria candidatura compilando il form sul sito BLS entro il 20 settembre.

I profili saranno valutati da un team di esperti head hunter, le agenzie Business Pool, Look4U, Personal Consulting, Staff & Line.

Condividi: