Home News Come farsi finanziare il proprio green business

Come farsi finanziare il proprio green business

pubblicato il: - ultima modifica: 5 Giugno 2020

La green economy promette la creazione di molti posti di lavoro e di aiutare la ripresa di tutta l’economia nazionale: ma come far partire al propria idea di business se i capitali iniziali scarseggiano?

Da un interessante articolo di Ninja Marketing sull’argomento, prendiamo spunto per offrire indicazioni sui principali fondi di investimento europei che finanziano progetti verdi.

Climate change capital è una società britannica interessata alle opportunità di business collegate alla riduzione delle immissioni di CO2. Dispone si un fondo di private equity dotato di circa 200 milioni di capitale investito. Tra le aziende più interessanti in portafoglio c’è Climate Energy, specializzata nel risparmio energetico domestico.

VNT Management, finlandese, è un fondo dedicato alle tecnologie pulite. Attivo dal 2003, con focus al centro e nord Europa, presenta una dotazione totale di capitale di circa 120 milioni di Euro. Tra le aziende finanziate molto interessante è Wello, all’avanguardia nella produzione di centrali a basso impatto ambientale per la generazione di energia dalle onde oceaniche.

Zouk è un fondo di private equity indipendente basato a Londra. Si propone di realizzare un importante binomio tra rendimenti finanziari e sviluppo di tecnologie sostenibili a vantaggio del pianeta. Zouk è molto attiva anche in Italia con diversi progetti e investimenti, in particolare parchi solari di medie dimensioni.

Altre opportunità? In Italia il Ministero dello Sviluppo Economico ha attivato no studio per il finanziamento di startup, mentre altri fondi europei sono disponibili per le aziende verdi.

Condividi: