Home Tecnologie Cleanweb, la tecnologia al servizio del green

Cleanweb, la tecnologia al servizio del green

sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

Metti un gruppo di appassionati sviluppatori di software, esperti di web, designer e aziende, grandi e piccole, del mondo green e cosa ne esce? Un’iniziativa divertente, appassionante e, potenzialmente, molto proficua per il business ambientale.

Ci riferiamo a Cleanweb, manifestazione definita anche in gergo hackaton, che si che promuove la creazione di applicazioni ITC innovative e scalabili per risolvere i problemi legati alle risorse e all’ambiente come clima, energia, acqua e trasporti.

Nata negli Stati Uniti nel 2011 l’iniziativa è cresciuta fino a raggiungere l’Europa e Roma, seconda città a proporre questo evento.

Il Cleanweb Hackathon viene organizzato durante il fine settimana come un concorso tra team e progetti creati per l’occasione. L’evento riunisce tutti i soggetti interessati: sviluppatori, designer, grandi e piccole aziende del settore energetico (acqua, rifiuti, trasporti e ambiente), investitori, associazioni, agenzie governative nazionali, regionali e locali, con l’intento di sensibilizzare il pubblico sull’importanza delle nuove tecnologie per la gestione dell’ambiente e di dimostrare il potenziale positivo della collaborazione fra le aziende.

Cleanweb si svolgerà nel weekend del 30 novembre a Roma, ospitato da EnLabs.

I team che partecipano sono invitati a creare e presentare un’applicazioni web/mobile che permetta di avere un impatto positivo sui temi dell’energia, dell’acqua, dei rifiuti, dei trasporti e, in generale, sull’ambiente.

I progetti sono liberi e creati con dati forniti dall’organizzazione (Open Data o forniti dai partner dell’evento); alla fine del concorso, le applicazioni sono presentate alla giuria e al pubblico.

Qui sotto trovate le slide di presentazione dell’iniziativa.

Per maggiori informazioni

Condividi: