Home L'editoriale Paradosso di un termine che sembra negativo, ma non lo è

Paradosso di un termine che sembra negativo, ma non lo è

pubblicato il:

Passivo: permettetemi un ragionamento su questo termine, nichilista per eccellenza, che ha però in sé, in un’ottica sostenibile, una forza prorompente.

L’accezione che intendo è simile a quella utilizzata per le passive house. Si costruiscono con materiali naturali, anche riciclati, consumano al minimo e con l’ausilio di tecnologie alternative, fanno vivere al meglio.

E in più sono nuove, sono lo stato dell’arte di nuovi studi, di nuove idee.

Sono volano di quella che è la green economy che combatte l’abuso di materie fossili, lo spreco di energie, l’ uso indiscriminato di mezzi di trasporto inquinanti. Scegliamo di essere passivi come le case di nuova concezione.

Potremmo stare tutti meglio!

M.Cristina Ceresa

Condividi: