Home Eventi Smart City Exibition a Bologna, le città in fermento

Smart City Exibition a Bologna, le città in fermento

città: Bologna - pubblicato il:

Per tre giorni, dal 29 al 31 ottobre, Bologna potrà essere considerata la capitale europea delle città intelligenti. Si terrà infatti nella città emiliana la prima edizione di Smart City Exhibition, evento dedicato ai temi dell’innovazione urbana nato dalla collaborazione tra Forum PA e BolognaFiere.

Come saranno le città del futuro, che iniziative si stanno prendendo?

Lo si potrà scoprire partecipando a workshop, laboratori, convegni e grazie alla presenza di rappresentanti delle maggiori città europee e di ricercatori, urbanisti, architetti di livello mondiale, che ne parleranno dal vivo e gratuitamente durante la manifestazione.

Il tema è caldo anche nel nostro paese, visto che, dopo aver stanziato negli ultimi mesi, in cinque diversi bandi, oltre un miliardo di euro per le smart city, il Governo, con il “Decreto Crescita 2.0” – Misure urgenti per l’innovazione e la crescita: agenda digitale e startup – ha aperto ufficialmente il cantiere delle comunità intelligenti.

“In attesa dello Statuto delle comunità intelligenti previsto dal decreto” – sottolinea Carlo Mochi Sismondi, Presidente di Forum “a Smart City Exhibition proveremo a lavorare tutti insieme, Governo, amministrazioni locali e imprese, per capire come rendere sostenibili progetti di innovazione anche in questo grave clima di ristrettezze della finanza pubblica. Vogliamo individuare e divulgare le migliori esperienze italiane e internazionali e identificarne i modelli, proporre momenti di sensibilizzazione e di formazione per i politici e gli amministratori sul tema delle nuove città, offrire ai cittadini e all’opinione pubblica un resoconto puntuale e indipendente sullo stato dell’arte dell’innovazione nelle città”.

Duccio Campagnoli, presidente di BolognaFiere ha affermato: “Con Smart City vogliamo far incontrare le imprese e i fornitori di tecnologia dell’infotelematica con gli amministratori delle città per mettere le tecnologie al servizio dei grandi temi delle città di domani e di chi le governa. Da questo punto l’intelligenza delle città dovrà misurarsi non solo per l’uso di tecnologie ma anche per la convivenza dei cittadini, per la multiculturalità, per la mobilità e in generale per l’organizzazione di una nuova socialità anche attraverso le reti”.

Sono tanti gli argomenti che verranno affrontati negli appuntamenti previsti in fiera: efficienza energetica, fonti rinnovabili e green economy; soluzioni per il trasporto pubblico e la mobilità sostenibile; salvaguardia del territorio e prevenzione dei disastri naturali; e-Health e teleassistenza; progettazione dello spazio pubblico a misura dei cittadini; contrasto alla criminalità e promozione della legalità; e-Democracy, social media e nuove forme di partecipazione.

È prevista la partecipazione dei sindaci di molte città italiane che si sono già attivate, o si stanno attivando, per diventare smart city. Tra queste, oltre a Bologna che ospita l’evento, Torino, Genova, Firenze, Venezia, Milano, Napoli, Reggio Emilia.

Importante sottolineare il fatto che la manifestazione avrà anche respiro internazionale. Il 30 ottobre infatti si terrà l’evento “Meet the cities: i progetti delle più importanti città europee verso una human smart city” in cui dieci città da tutta Europa presenteranno la loro esperienza.

Keynote e laboratori, presentazioni e seminari tecnici in cui città, territori e operatori privati presenteranno i progetti più avanzati realizzati nel nostro Paese e nel mondo completeranno il panorama conoscitivo ceh guiderà i visitatori nel mondo delle smart city.

Per maggiori informazioni:

Condividi: