Home Imprese Sostenibili Risparmio energetico: Trento prima tra le città medie

Risparmio energetico: Trento prima tra le città medie

sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

Trento risulta essere la prima città eco-sostenibile tra quelle di medie dimensioni (tra gli 80 e i 200.000 abitanti): il primato è stato rivelato dall’ultima edizione del rapporto Ecosistema Urbano, curato da Legambiente e Ambiente Italia, pubblicato da Il Sole 24 Ore.

Il capoluogo trentino migliora il secondo posto ottenuto lo scorso anno superando la vicina Bolzano che quest’anno scende in seconda posizione.

La 19esima edizione del rapporto, per stilare la sua classifica, ha preso in considerazione diversi parametri che contribuiscono a definire quanto una città è verde e sostenibile: dalle politiche sui rifiuti alla qualità dell’aria, dalle scelte in termini di risparmio energetico alla mobilità sostenibile.

Trento ottiene ottimi risultati sul piano delle politiche energetiche con un indice pari a 93 (risparmio energetico, fonti rinnovabili e altri fattori) che le fa guadagnare il secondo gradino del podio insieme a Bolzano e dietro solo alle ex aequo Ferrara e Rimini.

Trento invece è al primo posto per il livello contenuto di consumi elettrici, 936 chilowattora per abitante l’anno e un terzo posto per i metri quadrati di pannelli solari istallati su edifici comunali (4,59 ogni mille abitanti).

Il capoluogo si posiziona al primo posto per il trasporto pubblico con 182 viaggi per abitante l’anno e al secondo posto con 48 chilometri percorsi per abitante. Ottimi risultati anche sul fronte della gestione dei rifiuti con una raccolta differenziata che si attesta al 64,3 per cento, terza dietro Novara e Salerno e con l’ottavo posto per la quantità annua di indifferenziato di 497 chili per abitante, contro una media nazionale di 569 chili per abitante.

Trento è terza per il contenuto livello di dispersione della rete idrica (18%). Va segnalato, infine, un 68,4 su cento ottenuto sull’indicatore ciclabilità che consente al capoluogo di conquistare l’ottavo posto tra le città di media dimensione, dietro Bolzano (69,7).

Ecosistema Urbano, nelle altre categorie, ha premiato quest’anno Venezia tra le città grandi e Verbania tra quelle con meno di 80mila abitanti.

Condividi: