Home Imprese Sostenibili IQU, un premio per l’innovazione e la qualità urbana

IQU, un premio per l’innovazione e la qualità urbana

sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

Sono iniziate le iscrizioni all’VIII edizione del premio IQU Innovazione e Qualità Urbana, promosso da Maggioli Editore e aperto a tutti i progettisti e a tutte le amministrazioni locali che hanno operato sul territorio a favore dell’innovazione e della qualità urbana.

Il premio IQU, che affronta aspetti strategici della trasformazione delle città e dello spazio pubblico, premiando i migliori progetti nelle due aree tematiche in concorso, sarà soprattutto un momento di confronto tra i progettisti e le pubbliche amministrazioni, che mira a fare emergere le esperienze su innovazione e qualità urbana.

Il premio offre l’opportunità di sviluppare un confronto di strategie di innovazione progettuale, tecnologica e gestionale tra le città che intendono proporsi come degli esempi da seguire per l’avvio di un processo di riqualificazione e di sviluppo del patrimonio edilizio e del territorio.

Le due aree tematiche prese in considerazione da IQU sono Architettura e Città, che raccoglierà le progettualità di riqualificazione urbana che sono state capaci di comprendere e valorizzare le esigenze del contesto ambientale in rapporto con le richieste funzionali, impiantistiche e gestionali, e Rigenerazione urbana e Recupero architettonico, dove verranno messe in luce le strategie di rigenerazione di parti di città e sistemi urbani finalizzate al recupero, alla rigenerazione e al riuso.

La partecipazione è aperta a tutti i progettisti e a tutte le amministrazioni locali che hanno operato sul territorio. Ciascun partecipante può presentare sino a tre progetti e/o realizzazioni, indicando a quale categoria intende partecipare. Possono essere presentati progetti e/o realizzazioni in più aree tematiche del premio.

Per ogni area tematica saranno premiati tre progetti, che dovranno essere redatti seguendo le indicazioni online. Le iscrizioni sono aperte fino al 31 dicembre 2012.

I primi 100 progetti pervenuti e risultati ammessi saranno disponibili in forma sintetica online e il pubblico potrà votarli direttamente via web dando modo ai progettisti di vincere un premio speciale.

Per saperne di più:

Condividi: