Home Tecnologie Calcolo emissioni di carbonio, Suncover calcolerà quelle dei suoi prodotti

Calcolo emissioni di carbonio, Suncover calcolerà quelle dei suoi prodotti

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

L’azienda bolognese Suncover, che opera nel mercato della schermatura solare con le proprie tende tecniche, si è aggiudicata un bando del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Mare per poter effettuare il calcolo della carbon footprint dei propri prodotti di punta, con il fine di abbattere le emissioni di CO2 e dare il proprio contributo per il raggiungimento degli obiettivi del protocollo di Kyoto.

Il progetto, realizzato in collaborazione con il Ministero, riguarda la tenda a rullo multifunzione per interni iDea e la tenda per incasso a scomparsa nel serramento Quadra.

Con questo progetto Suncover compie un altro passo verso la sostenibilità dei propri prodotti, studiati per favorire il risparmio energetico negli edifici e prodotti e viluppati seguendo precise scelte aziendali.

“Nel 2008 abbiamo lanciato per primi in Italia Ecosun” ricorda Tommaso Piccioni, presidente e fondatore dell’azienda “il trattamento per zanzariere e tende tecniche in grado di purificare l’aria degli ambienti interni dagli agenti inquinanti. Nel 2010 abbiamo invece installato un impianto fotovoltaico, costituito da 344 pannelli che alimenta la filiera produttiva con l’energia pulita del sole ed evita l’immissione in atmosfera di circa 63.309 kg di CO2 all’anno”.

Nel 2012 Suncover intraprende il nuovo progetto con il Ministero. Quattro le fasi del programma di lavoro, che si concluderà ad aprile 2013. Dopo aver analizzato l’impronta di carbonio nelle diverse fasi del ciclo di vita dei due prodotti selezionati, verranno individuate possibili misure da attuare per la riduzione delle emissioni all’interno dello stesso ciclo.

Successivamente verranno calcolate le emissioni rimanenti e quindi elaborate delle politiche di neutralizzazione. Una vera e propria contabilità della CO2, quindi, per un approccio scientifico e certificato alla lotta al cambiamento climatico.

In ultimo si darà corso alla fase di studio e implementazione di una strategia mirata e di iniziative di comunicazione al pubblico, per rendere noti i risultati dell’impronta di carbonio.

Condividi: