Home News Smaltimento dell’amianto, in Alto Adige si è a buon punto

Smaltimento dell’amianto, in Alto Adige si è a buon punto

pubblicato il: - ultima modifica: 9 Agosto 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

Nel registro dell’amianto, gestito dall’Agenzia provinciale per l’ambiente di Bolzano, al momento, sono 925 i tetti che risultano in amianto, 780 dei quali sono già stati sottoposti a controllo e valutazione della pericolosità. Finora risultano risanati 158 tetti.

Il lavoro di rilevamento dei tetti in amianto in Alto Adige è iniziato nel 2009. Il rilevamento e il controllo dello stato di conservazione viene eseguito dai tecnici dell’Agenzia per l’ambiente, dei Comuni e dell’Azienda sanitaria.

I tetti che necessitano di un risanamento vengono segnalati ai rispettivi comuni, che in seguito prescrivono ai proprietari di provvedere alla sistemazione degli stessi, attraverso la loro rimozione o la loro ricopertura con materiali speciali.

Come pone in evidenza l’assessore provinciale all’ambiente Florian Mussner “questo è un buon risultato e indica come la strada intrapresa sia quella giusta; dei restanti 767 tetti in amianto un terzo circa dovrà essere sistemato nei prossimi anni”.

Condividi: