Home Tecnologie Net Zero Home, la nuova frontiera della casa eco-sostenibile

Net Zero Home, la nuova frontiera della casa eco-sostenibile

città: Stati Uniti - pubblicato il:

net-zero-home-03Serenbe, comunità che si trova a sud di Atlanta (USA) e che vive nel rispetto dell’energia sostenibile, è stata scelta da Bosch, fornitore di tecnologie e servizi, per la costruzione della Net Zero Home: una casa che per integrarsi perfettamente nella zona è stata costruita utilizzando le migliori tecnologie nel rispetto dell’efficienza energetica.

In cosa consiste la Net Zero Home? Si presenta come una normalissima casa di campagna di 160 mq, ma a differenza delle altre, grazie a nuovissime tecnologie, riesce ad abbattere i costi della bolletta, producendo più energia di quanta ne utilizzi.

Quest’abbattimento dei costi è dovuto ai diciotto pannelli solari e a una pompa di calore che riscaldano l’acqua e producono riscaldamento. Tutto ciò si integra con gli elettrodomestici di classe A++, presenti nella casa, che riducono ulteriormente i costi.

Vicino alla Net Zero Home, che dimostra di come sia possibile integrare comodità e design all’efficienza energetica, si trova il Bosch Experience Center, in cui vengono esposti prodotti ad alta efficienza energetica, offrendo ai consumatori e agli operatori del settore un’esperienza formativa e la possibilità di conoscere tutte le innovazioni messe sul mercato dalla società.

L’intento del Bosch Experience Center è di poter dimostrare come i prodotti energeticamente efficienti possano aiutare a creare un nuovo modello di case eco-sostenibili, grazie all’utilizzo di nuovissime tecnologie che permettono l’azzeramento dei costi.

Bosch non è nuova a questi progetti di costruzione ad alta efficienza energetica avendo realizzato anche in Canada e in Germania due esempi del genere, rispettivamente la Eco Plus Home e la Energy Plus Home. La società ha infine in cantiere la costruzione di altri due edifici a Serenbe.

Condividi: