Home News dalla Rete Comuni virtuosi: la sostenibilità ambientale per Baveno di Verbania

Comuni virtuosi: la sostenibilità ambientale per Baveno di Verbania

pubblicato il: - ultima modifica: 7 Agosto 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

bavenoSono spesso i piccoli comuni italiani e svettare in termini di innovazione ed eco-sostenibilità: forse la loro dimensione permette una maggiore flessibilità operativa o, forse, il fatto di coinvolgere più a fondo persone e cittadini più che politici di professione, permette di affrontare problemi reali e vicini alle problematiche di tutti i giorni.

Riprendiamo in questo articolo e ve la riproponiamo un’interessante intervista di Genitron.com all’assessore all’ambiente del Comune di Baveno, comune tra i primi in Italia ad aver ottenuto la certificazione europea European Energy Award, Simone Travaglini.

Cosa vuol dire in pratica fare politiche energetiche in un ente locale?

Sono tante le possibilità di intervento, in particolare riguardanti l’efficienza. Cito alcune delle cose che abbiamo fatto e faremo. Per quanto riguarda l’illuminazione pubblica, che è uno dei maggiori costi energetici per un’amministrazione, stiamo lavorando a un piano strategico per i prossimi anni, intanto abbiamo già sostituito 110 punti luce passando dalla tecnologia a incandescenza a quella a LED, con enormi risparmi in temini di emissioni di CO2 ma anche di spesa in bolletta, risparmi tanto alti da essere sufficienti a ripagare i costi annuali per l’investimento: un intervento che in pochi anni si ripaga da solo!

Abbiamo poi fatto una serie di interventi di efficienza energetica sulla scuola, dagli infissi alla sostituzione della caldaia con una a condensazione, fino alla messa in opera di un impianto fotovoltaico da 10 kw. Su questo voglio spendere qualche parola.

L’idea dell’impianto è nata dai ragazzi stessi che ce l’anno proposto come consiglio comunale dei ragazzi. Contestualmente abbiamo fatto un progetto educativo sull’energia nella scuola, in cui i ragazzi hanno imparato come funzionava, ma hanno dato anche indicazioni su come risparmiare energia nella scuola, per esempio con un piccolo ma efficace intervento: mettere le tende per evitare che il sole troppo fastidioso costringesse ad abbassare le tapparelle e accendere la luce. Coinvolgere i ragazzi è un passo fondamentale nell’idea della costruzione di una comunità sostenibile…

Potete leggere l’intera intervista nell’articolo Baveno di Verbania: Ambiente e Politiche Energetiche Virtuose dai Piccoli Comuni pubblicato da Genitron.com

Condividi: