Home Imprese Sostenibili Pisa: residenza universitaria eco

Pisa: residenza universitaria eco

città: Pisa - pubblicato il:

san-cataldoLa promozione del diritto allo studio si coniuga in Toscana con un’edilizia pubblica sostenibile dal punto di vista ambientale.

Lo ha sostenuto la vicepresidente della Regione Stella Targetti presentando il progetto di una nuova residenza universitaria nell’area di San Cataldo a Pisa la cui costruzione è ai nastri di partenza.

La nuova struttura, che renderà disponibili 244 posti letto e verrà completata in circa tre anni, sarà un edificio “a cappotto ventilato” (coibentato all’esterno e dotato di pareti ventilate); l’acqua sarà riscaldata e raffreddata con impianto solare termico abbinato a pompe di calore; il surriscaldamento estivo sarà limitato grazie ad appositi frangisole; l’energia prodotta nella residenza verrà, in parte, riutilizzata grazie a un sistema fotovoltaico; ciascuno studente avrà un badge che servirà non solo per aprire la porta della propria camera ma anche per accendere/spegnere luce e riscaldamento.

Tutto questo servirà, nell’ottica della eco-compatibilità, anche per ridurre le emissioni di anidride carbonica.

Il progetto verrà realizzato grazie a un co-finanziamento del Miur (il decreto è già stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale) per un importo di quasi 7 milioni di euro e  altrettanti saranno a carico della Regione Toscana e dell’azienda regionale per il Diritto allo studio universitario.

Condividi: