Home Imprese Sostenibili Universiadi 2013, un’occasione di sport ma soprattutto di ricerca

Universiadi 2013, un’occasione di sport ma soprattutto di ricerca

sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

universiadi-trentino-2013Le Universiadi Invernali, evento sportivo dedicato agli atleti universitari, si terranno quest’anno in Trentino dall’11 al 21 dicembre 2013 e rappresentano un’importante occasione di visibilità per il nostro Paese e per lo sport, visto che si prevede la partecipazione di oltre 3.000 atleti provenienti da più di 60 Paesi che si confronteranno in 18 discipline sportive per un totale di 93 medaglie.

Ma non sarà soltanto l’evento sportivo a dare lustro all’Italia: sarà anche l’occasione per ragionare sul tema dello sport universitario e delle sue ricadute sulla ricerca e sulla didattica attraverso due iniziative specifiche, la prima riguarda la possibilità di presentare progetti di ricerca che abbiano rilievo per la manifestazione mentre la seconda è l’organizzazione di una conferenza internazionale su un tema stabilito dal territorio ospitante.

Riguardo al primo punto il Comitato Organizzatore dei giochi, che vede tra i soci fondatori la Provincia e l’Università degli Studi di Trento, ha pubblicato un bando per il finanziamento di progetti di ricerca le cui attività e i cui risultati siano rilevanti per la manifestazione sportiva di importo complessivo di 100.000 euro. Il costo totale dei singoli progetti non potrà superare i 30.000 euro mentre le attività dovranno essere svolte in un periodo compreso tra il 15 gennaio e il 30 novembre 2013.

La conferenza, invece, avrà come tema University Sport: Inspiring Innovation e si terrà il 9 e 10 dicembre 2013, offrendo un momento di didattica per approfondire il rapporto tra sport e innovazione sotto tre diverse prospettive: lo sport all’università inteso come motore di ricerca per lo sviluppo di prodotti innovativi, lo sport come ispiratore di nuove metodologie didattiche e lo sport come possibilità di creazione di nuove carriere.

Condividi: