Home Eventi Via alle iscrizioni per gli Awards 2013 dell’Unione Europea

Via alle iscrizioni per gli Awards 2013 dell’Unione Europea

città: Europa - pubblicato il:

sviluppo-sostenibileChe la gara abbia inizio! L’Unione Europea ha dato il via libera alle iscrizioni ai due award organizzati per premiare le attività e i migliori progetti nell’area dell’efficienza energetica, delle fonti di energia rinnovabili e dei trasporti non inquinanti.

La manifestazione culminerà, alla fine di giugno, con l’edizione 2013 della European Union Sustainable Energy Week (EUSEW).

Due concorsi distinti ma complementari, gestiti dall’Agenzia esecutiva per la competitività e l’innovazione (EACI) per conto della Commissione europea, direzione generale per l’energia, il Sustainable Energy Europe (SEE) Awards e il ManagEnergy Local Energy Action Award condividono infatti lo stesso obiettivo finale: fornire un riconoscimento istituzionale e una maggiore visibilità alle migliori iniziative sull’energia sostenibile.

Lanciato nel 2006, il Sustainable Energy Europe Awards riconosce e promuove i migliori progetti in materia di efficienza energetica, di fonti di energia rinnovabili e di trasporti puliti. Progettato per stimolare la partecipazione delle piccole e medie imprese, degli uffici del settore pubblico, delle aziende multinazionali, delle associazioni di categoria, delle istituzioni accademiche e delle organizzazioni non governative, il premio vuole raccogliere i progetti che contribuiscono alla strategia UE 2020 e che hanno un impatto dimostrato. La SEE Awards integra cinque categorie diverse nelle seguenti aree di intervento:

  1. progetti di sensibilizzazione (Communicating, i progetti in questa categoria mirano a creare la consapevolezza o modificare la percezione degli individui attraverso l’approvazione di efficienza energetica e/o fonti di energia rinnovabili)
  2. progetti sui programmi educativi (Learning, i progetti in questa categoria mirano a migliorare le conoscenze e le competenze in materia di efficienza energetica e le fonti rinnovabili)
  3. progetti sugli edifici (Buildings, i progetti in questa categoria sono di rendere gli edifici più efficienti e/o dotandoli di sistemi di energia rinnovabile)
  4. progetti sul risparmio energetico (Consuming, i progetti in questa categoria hanno come obiettivo la riduzione quantificabile del consumo di energia e delle emissioni di CO2 a livello familiare, di città, di comunità locale, regionale, o a livello aziendale. I progetti in questa categoria hanno impatto dimostrabile sulla riduzione dei consumi di energia e/o la sostituzione del consumo di energia convenzionale con l’energia rinnovabile)
  5. progetti sulla mobilità pulita (Traveling, i progetti in questa categoria mirano a migliorare la mobilità delle persone delle merci in modo energeticamente efficienti o con l’aiuto delle fonti rinnovabili)

Le autorità pubbliche regionali e locali hanno un ruolo indiscutibile da svolgere nel conseguimento degli obiettivi europei sul clima e sull’energia di Europa 2020. Lanciato nel 2007, ManagEnergy Local Energy Action Award è espressamente studiato per premiare le autorità pubbliche e le agenzie per l’energia a livello locale e regionale che hanno dimostrato risultati eccezionali in questo settore, nell’efficienza energetica e nei trasporti puliti.

I progetti da parte delle autorità pubbliche locali e regionali e le agenzie per l’energia saranno automaticamente considerati per il premio ManagEnergy, oltre alla categoria SEE per la quale si sono iscritti.

Il termine ultimo per la presentazione dei progetti è stato fissato per il giorno 8 marzo 2013. Per ulteriori informazioni è possibile contattare David Crous, Awards Competition Coordinator, scrivendo alla casella e-mail [email protected].

Condividi: