Home Imprese Sostenibili Val di Fiemme: bus elettrici a idrogeno per i mondiali

Val di Fiemme: bus elettrici a idrogeno per i mondiali

sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

val-di-fiemmeLa mobilità sostenibile in Val di Fiemme fa un passo in avanti e diventa realtà grazie ai nuovi, innovativi, mezzi che saranno presentati al pubblico il 16 febbraio a Trento.

Presentazione ufficiale a parte, i 2 minibus elettrici a idrogeno hanno già iniziato a circolare in Val di Fiemme per le ultime prove su strada prima di prendere servizio effettivo in occasione dei Campionati del Mondo di Sci Nordico, che partiranno il 20 febbraio.

I mezzi, silenziosi, economici, a emissioni zero, alimentati da celle a combustibile (Fuel Cell) e riforniti grazie a un apposito distributore costruito a Panchià, sono stati progettati e costruiti in Trentino da Dolomitech; i minibus sono il frutto di un progetto d’avanguardia coordinato da Trentino Trasporti con il supporto della Provincia autonoma di Trento e del Distretto Tecnologico.

La Provincia autonoma di Trento con questo progetto si presenta con un prodotto che anticipa i tempi e rappresenta un passo ulteriore verso lo sviluppo sostenibile nel territorio trentino, promuovendo una mobilità alternativa a quella convenzionale in ambienti sensibili quali quelli Dolomitici.

Dati tecnici, prestazioni e dettagli sul progetto verranno svelati sabato 16 febbraio quando si potranno vedere e testare i nuovi mezzi che accompagneranno atleti e giornalisti durante i Campionati del Mondo di Sci Nordico.

Quando si chiuderà l’evento sportivo di Fiemme, i due minibus saranno utilizzati per il trasporto pubblico locale sulle tratte più interessanti dei percorsi dolomitici.

Condividi: