Home News Cresce il numero di aziende che scelgono energia verde

Cresce il numero di aziende che scelgono energia verde

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020

Piace sempre di più alle aziende italiane l’energia verde, ovvero prodotta da fonti rinnovabili o sostenibili, con richieste che aumentano a vista d’occhio.

Lo si comprende dai dati relativi alle ultime campagne di vendita di Epiù, azienda che distribuisce sul mercato nazionale B2B energia prodotta da fonti rinnovabili, proveniente da centrali eoliche e idroelettriche localizzate da Nord a Sud nel territorio italiano.

Il trend di crescita è positivo: dai 340 clienti e 760 POD (point of delivery) nel 2011, primo anno di vita dell’azienda, le cifre si quadruplicano nel 2012 con 1.160 clienti e 3.400 POD e stime di crescita anche per l’anno in corso.

Un’evoluzione in linea con i trend mondiali: l’energia eolica si sta avvicinando ai 300 GW installati e l’energia fotovoltaica nel 2012, con 30 GW installati, ha superato il traguardo dei 100 GW di potenza. Nonostante a predominare sia comunque l’industria petrolifera, il traguardo del Terawatt installato non appare più remoto e l’energia rinnovabile non può più essere considerata un elemento marginale della rete elettrica.

Secondo le più recenti previsioni, nel medio termine il fabbisogno energetico continuerà a essere soddisfatto in misura prevalente attraverso combustibili fossili (IEA – World Energy Outlook 2011), ma a oggi le fonti rinnovabili, con una crescita media annua dal 1990 pari all’1,8%, sono arrivate a coprire il 13% dell’offerta di energia primaria, mentre il nucleare il 6% (fonte dati ENEA 2012).

Di fronte all’avanzare del cambiamento climatico e la distruzione dell’ecosistema, nonostante la crisi economica, vari cataclismi, il taglio degli incentivi alle rinnovabili in alcuni paesi europei, il trend di crescita non si è mai arrestato. Sono tempi difficili, ma le rinnovabili sono una speranza che possiamo coltivare per un futuro più vivibile.

Condividi: