Home News Energie rinnovabili, grande interesse in tutta Italia

Energie rinnovabili, grande interesse in tutta Italia

pubblicato il:

Tanto interesse e partecipazione tra installatori, tecnici e aziende sugli aspetti tecnici, normativi e commerciali legati al mondo delle energie rinnovabili. La sensazione positiva è emersa nel corso degli incontri di informazione e di formazione che Schüco ha raccolto in tutto il Paese nelle scorse settimane.

Gli incoraggianti risultati di presenza e di interesse da parte degli installatori hanno spinto l’azienda a programmare per i prossimi mesi un nuovo progetto informativo.

Gli argomenti che hanno raccolto maggiore interesse hanno riguardato le soluzioni, soprattutto dal punto di vista tecnico e installativo. Recentemente infatti Schüco ha messo a disposizione diverse nuove soluzioni per dare agli operatori strumenti in più con cui affrontare il mercato residenziale, dalle pompe di calore per acqua calda sanitaria ai prodotti in ambito solare termico, entrambi integrabili con l’impianto fotovoltaico.

Pur essendo semplici da installare e da usare e dal costo contenuto queste soluzioni si stanno rivelando molto utili per le famiglie, permettendo di migliorare il risparmio energetico di un’abitazione già dotata di impianto fotovoltaico anche del 40%.

“Abbiamo incontrato 560 professionisti” commenta Francesco Zaramella, responsabile tecnico divisione Nuove Energie di Schüco Italia “per un totale di 324 aziende attive nel settore. I risultati di presenza sono quindi molto buoni e testimoniano come l’approccio Schüco di una sempre maggiore vicinanza al cliente, anche attraverso attività di formazione e di aggiornamento periodiche, sia stato compreso e apprezzato”.

“Il progetto appena concluso ci ha visti presenti nelle principali città italiane, comprese le isole. Abbiamo voluto in questo modo, non solo esporre lo stato dell’arte delle tecnologie Schüco ma anche raccogliere informazioni e sensazioni dal mercato”.

Il tour è stata anche un’occasione per fare un punto sul panorama normativo e sugli incentivi che riguardano le rinnovabili, che proprio nelle passate settimane si sono arricchiti della possibilità di detrazione fiscale al 50% per interventi in ambito fotovoltaico, dopo la conferma arrivata dall’Agenzia delle Entrate.

“Si tratta di una novità di rilievo per il nostro settore” conclude Zaramella “che è stata comprensibilmente ben accolta dagli installatori, sia per i vantaggi economici che garantisce alle famiglie (grazie alla cumulabilità con il meccanismo dello scambio sul posto), di fatto equiparabili agli incentivi del Quinto Conto, sia per la semplificazione burocratica di cui godono le richieste di detrazione, assimilate agli interventi di ristrutturazione edilizia”.

Considerati i buoni risultati di questo ciclo di incontri, sono stati programmati per i mesi di aprile e di maggio nuovi appuntamenti formativi itineranti per condividere importanti novità sia in termini di prodotto sia di strumenti di vendita.

Condividi: