Home News Sistemi fotovoltaici: energia pulita e a basso costo

Sistemi fotovoltaici: energia pulita e a basso costo

pubblicato il: - ultima modifica: 7 Ottobre 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

In un contesto globale di crisi economica e ambientale, diventa sempre più necessario rivolgersi a fonti di energia alternative.

Optare per una produzione di energia che sia pulita e autonoma da petrolio e derivati, consente infatti non solo di evitare impatti dannosi sull’ecosistema, ma anche di ottenere un significativo risparmio.

Al di là di quelli che sono i percorsi di un paese in fatto di scelte di alimentazione energetica, ognuno di noi può fare la sua parte e sostenere in questa maniera un cambiamento a favore dell’ambiente. Fare la propria parte significa, oggi, assumere comportamenti di vita a impatto zero e, se possibile, convertire la propria abitazione a energia pulita.

Non si tratta di un processo complesso né esageratamente costoso. Installare un impianto di pannelli fotovoltaici sulla propria abitazione permette, a fronte di un piccolo investimento iniziale, di risparmiare su danni all’ambiente ma, anche e soprattutto, sulla bolletta.

Ma come funzionano i sistemi fotovoltaici? Come suggerisce la parola il fotovoltaico è un sistema di produzione energetica che sfrutta la luce solare. L’impianto si attiva attraverso dei pannelli che incamerano l’energia solare e la trasformano in energia elettrica. A seconda del numero di pannelli installati sul tetto della propria abitazione o della propria azienda, è possibile ottenere un determinato quantitativo di energia.

Esistono diversi tipi di sistemi fotovoltaici, riassumibili in tre grandi categorie: grid-connect, stand-alone e ibridi. La differenza fondamentale tra i diversi sistemi fotovoltaici è la connessione o meno con una rete elettrica esterna e l’utilizzo o meno di una batteria per fotovoltaico, utile ad accumulare energia.

L’ostacolo più importante che ci separa dalla scelta di un sistema fotovoltaico per dare energia alla nostra abitazione riguarda i costi di installazione dell’impianto. L’introduzione di sistemi di pagamento rateale e di incentivi statali ha permesso, però, una significativa riduzione dei costi che, a nel giro di qualche anno, si trasformerà inevitabilmente in risparmio e profitto.

Un vero e proprio affare, dunque, che fa bene alla tasca e, soprattutto, all’ambiente.

Condividi: