Home Imprese Sostenibili Creati il lavoro, un progetto trentino a sostegno dell’imprenditoria giovanile

Creati il lavoro, un progetto trentino a sostegno dell’imprenditoria giovanile

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Ottobre 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

La Provincia autonoma di Trento, in collaborazione con Euricse, apre uno spazio nel cuore del Festival dell’Economia 2013 rivolto ai giovani e al mondo del lavoro.

Sarà uno spazio informale intitolato Il lavoro? Crealo! per ascoltare gli aspiranti imprenditori e in cui verranno proposti strumenti concreti per crescere e per mettere in rete idee e interessi.

La Giunta della Provincia autonoma di Trento ha infatti approvato lo scorso mese di marzo un nuovo progetto di sostegno all’imprenditorialità giovanile che disciplina alcune nuove misure per sostenere la nascita e lo sviluppo di iniziative imprenditoriali promosse da giovani.

L’apposito gruppo di lavoro, coordinato da Carlo Borzaga con il supporto del Servizio programmazione della Provincia, è così giunto a un punto di svolta del suo lavoro: il nuovo sito che verrà inaugurato proprio in apertura di Festival e che consentirà di viaggiare più comodamente nel mondo spesso intricato degli incentivi pubblici sia per il fare formazione, sia per il fare impresa.

Il lavoro? Crealo! sarà uno spazio di informazione, confronto e approfondimento dedicato a giovani con idee che vogliono diventare impresa, oppure a giovani che hanno già un’impresa e vogliono riqualificarla, consolidarla e irrobustirla. Un ambiente progettato e gestito da Euricse, con la collaborazione di The Hub Rovereto e dell’Ufficio Stampa della Provincia, in cui saranno presentate esperienze d’impresa a livello locale e nazionale e strumenti per accompagnarne lo sviluppo.

Uno spazio di informazione all’interno del Festival dell’Economia pensato per i giovani, organizzato e gestito con un approccio interattivo, informale, coinvolgente: lo stand è infatti nato grazie al contributo di giovani professionisti, architetti, esperti in comunicazione, designer, grafici.

Saranno più di 30 le esperienze di giovani imprenditori raccontate in un modo dinamico per favorire il confronto tra chi l’impresa la fa e chi vuole iniziare a farla. Tra di loro ci saranno i giovani del progetto Techpeaks, Trentino Sviluppo, Trento Rise, Ahref, ma anche realtà provenienti da altre regioni italiane. Le presentazioni dureranno al massimo 15 minuti: non si tratterà di un seminario né di un convegno, perché l’obiettivo è di favorire al massimo il dialogo e il confronto con il pubblico sia durante lo speech sia attraverso lo spazio di co-working.

Le presentazioni saranno incentrate sulle iniziative imprenditoriali e i loro promotori, evidenziandone le tappe principali in termini di successi e di difficoltà incontrate. Un ulteriore elemento di interesse sarà legato a strutture e strumenti di sostegno allo sviluppo che hanno giocato un ruolo importante per l’avvio e il consolidamento delle esperienze imprenditoriali.

I relatori chiamati lavorano nei settori dell’imprenditoria e innovazione sociale, della cultura digitale e media civici, delle tecnologie per la sostenibilità ambientale. Ma ci sarà anche modo di parlare di esperienze come incubatori e acceleratori d’impresa ed Economie e reti locali.

Condividi: