Home News Ingegneria sismica, se ne parla al Convegno ANIDIS 2013

Ingegneria sismica, se ne parla al Convegno ANIDIS 2013

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Ottobre 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

Dal 30 giugno al 4 luglio 2013 si terrà il XV Convegno ANIDIS in cui si tratteranno temi relativi all’ingegneria sismica in Italia, un evento di rilevanza nazionale per il settore della progettazione sismica.

Oltre a rappresentare un’occasione di incontro della comunità scientifica, darà spazio a riflessioni sulle conseguenze che i più recenti eventi sismici stanno avendo sulla comunità civile.

Durante la manifestazione saranno illustrati i sistemi costruttivi adatti all’impiego in zona sismica, con riferimento alle più recenti attività di ricerca che hanno permesso di svilupparli.

// //

In particolare si affronteranno temi quali la reale sicurezza degli edifici, in particolare dell’enorme patrimonio edilizio e infrastrutturale esistente; le concrete soluzioni, sotto il profilo tecnico ed economico, di attuare un piano nazionale di riduzione del rischio sismico e il coinvolgimento di istituzioni pubbliche e private in tale contesto; il ruolo e il contributo concreto degli ordini professionali e delle realtà produttive legate alle costruzioni, prima, durante e dopo gli eventi sismici.

Inoltre, grazie a specifici interventi tecnici e scientifici del Consorzio POROTON, realtà che raggruppa diciotto produttori di mattoni porizzati, verranno discussi la muratura armata, la tamponatura antiespulsione, la muratura ordinaria, la muratura rettificata POROTON PLAN sviluppata all’interno delle attività AssoPLAN, la ricognizione post-terremoto in Emilia su murature POROTON.

Per coloro che volessero approfondire le tematiche sulle costruzioni antisismiche in laterizio durante i 4 giorni del convegno, il Consorzio POROTON sarà presente anche con uno spazio espositivo/informativo posizionato nella hall della sede congressuale (Centro culturale Altinate/San Gaetano).

Condividi: