Home Tecnologie La tecnologia Shell al servizio di Fuel Economy e mobilità sostenibile

La tecnologia Shell al servizio di Fuel Economy e mobilità sostenibile

pubblicato il:

shell-eco-marathon_ccxeplIn occasione di Monza GP, la manifestazione che si svolge dal 5 all’8 settembre nel centro cittadino di Monza, Shell presenta, presso uno stand dedicato, i risultati ottenuti dai team italiani nell’ultima edizione della Shell Eco-marathon Europe svoltasi lo scorso maggio a Rotterdam.

183 team di studenti provenienti da 24 Paesi europei si sono sfidati sul circuito cittadino di Ahoy per battere ogni record in termini di fuel efficiency, progettando, realizzando e testando su pista veicoli a elevata efficienza energetica e dimostrando come le performance di un autoveicolo possano essere migliorate non solo grazie a materiali e design del veicolo, tipologia e consumi di carburante e tecnica di guida, ma anche gestendo correttamente l’attrito all’interno del motore attraverso l’azione dell’olio lubrificante.

Gli studenti dei team partecipanti alla Shell Eco-marathon hanno applicato, infatti, le innovative tecnologie sviluppate per la gamma di oli motore Shell Helix nelle fasi di progettazione e sviluppo dei loro veicoli a massima efficienza energetica, testandone la performance in pista.

A ribadire l’importanza strategica in termini di performance, una delle più importanti novità introdotte in occasione dell’ultima edizione della Shell Eco-marathon del 2013, è stato lo Shell Helix Tribology Award.

Questa categoria off-track ha infatti premiato le soluzioni più innovative in materia di efficienza energetica raggiunte anche attraverso l’applicazione dei principi della lubrificazione, che consente di gestire correttamente l’attrito in ogni parte del veicolo e di migliorare ulteriormente i risultati.

“La manifestazione Monza GP che si svolge in parallelo al Gran Premio d’Italia, è la cornice ideale per presentare le tecnologie più innovative in termini di miglioramento delle performance e della fuel efficiency che Shell, attraverso costanti investimenti in Ricerca e Sviluppo, metta a disposizione sia delle case automobilistiche che dei consumatori finali” ha commentato Benedetto Forlani, Lubricants Marketing Manager del Cluster Mediterraneo per Shell Italia.

In rappresentanza dei team che hanno preso parte all’ultima edizione della Shell Eco-Marathon, saranno presenti a Monza GP i 4 veicoli progettati e realizzati dai Team del Politecnico di Milano e del Politecnico di Torino che hanno registrato ottimi risultati: il 3° e il 6° posto nella categoria Prototipi alimentati a idrogeno, ottenuti rispettivamente dal team H2PolitO del Politecnico di Torino con IDRApegasus, e dal team Mecc H2 del Politecnico di Milano con Artemide.

Nella categoria Urban Concept, il team del Politecnico di Milano ha conquistato, invece, il 6° posto con Daphne, veicolo alimentato a batteria elettrica/solare.

In merito all’applicazione delle nuove tecnologie della gamma di lubrificanti Shell Helix anche da parte dei team che hanno preso parte alla Shell Eco Marathon 2013, così commenta Patrizia Sferrazza, Direttore Relazioni Esterne e Comunicazione di Shell Italia “Chiedere agli studenti di considerare la scienza della lubrificazione all’interno delle fasi di progettazione e sviluppo dei loro veicoli a massima efficienza energetica è una naturale estensione del progetto principale che trova il suo compimento in pista. È straordinario vedere come iteam, formati dagli ingegneri e dagli scienziati di domani si impegnino anno dopo anno, con entusiasmo sempre crescente, a sperimentare soluzioni innovative dando il proprio concreto contributo al futuro della mobilità sostenibile”.

E proprio da Monza i team italiani lanciano la sfida per l’edizione 2014.

Condividi: