Home Imprese Sostenibili Save the Artic: l’orso polare di Greenpeace appare a Milano

Save the Artic: l’orso polare di Greenpeace appare a Milano

pubblicato il: - ultima modifica: 12 Aprile 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

orso-polare-milanoLa notte scorsa un orso polare, accompagnato dai volontari di Greenpeace del Gruppo Locale di Milano è apparso sul palco di Carroponte durante il concerto dei Sud Sound System con un appello: Save the Artic, Salviamo il Polo Nord!

L’orso, simbolo della campagna di Greenpeace contro le trivellazioni petrolifere nell’Artico, è anche stato avvistato in giro per la città, dove ha lanciato un appello in difesa della sua casa che rischia di scomparire per sempre.

Con questa iniziativa Greenpeace vuole accendere i riflettori sul rapido scioglimento dei ghiacci artici. Tale fenomeno ha aperto nuove vie di transito e l’Artico, un tempo irraggiungibile, è diventato la meta privilegiata per l’estrazione di petrolio.

La corsa all’oro nero è guidata da Shell che, dopo i ripetuti tentativi in Alaska, vuole riprovarci ora nella Russia Artica con il suo nuovo partner Gazprom. Le trivellazioni petrolifere nell’Artico rischiano di causare gravi incidenti mettendo in pericolo uno degli ecosistemi più fragili del pianeta e le specie che lo popolano, come l’orso polare.

In latitudini così estreme i rischi di uno sversamento petrolifero sono troppo alti.

// //

Per il nostro pianeta, per gli animali e per tutti noi. La minaccia delle trivelle incombe anche sul nostro territorio. Shell, insieme a ENI, ha progetti di trivellazione nel Mediterraneo, un mare semi chiuso dove una marea nera avrebbe conseguenze disastrose sull’ecosistema marino, sulla pesca e sull’economia locale.

Per aiutare l’associazione ambientalista a difendere il Polo Nord è possibile firmare la petizione online per difendere l’Artico, come hanno fatto già 3 milioni e mezzo di persone nel mondo.

Greenpeace invita inoltre tutti a prendere la bicicletta e pedalare per l’Artico il 15 settembre 2013. Questa simbolica Pedalata Polare coinvolgerà sei città italiane, Bari, Catania, Milano, Napoli, Roma e Verona, con artisti di strada, gelati, palloncini e attività per i più piccoli, tutto a tema Save The Arctic.

A Milano, il ritrovo è fissato alle ore 10:00 ai Giardini di Porta Venezia con attività per grandi e piccini! Da lì partirà la Pedalata Polare che attraverserà le principali vie e piazze della città (Piazza del Duomo, San Babila, Piazza Castello) per far ritorno ai Giardini di Porta Venezia.

Condividi: