Home News Ambiente: in Europa è l’Italia ad aver commesso più infrazioni

Ambiente: in Europa è l’Italia ad aver commesso più infrazioni

pubblicato il: - ultima modifica: 11 Agosto 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

ambiente-procedure-infrazione-europeeIl ministro per gli Affari Europei, Enzo Moavero, nel corso dell’audizione in Commissione Ambiente della Camera ha reso noto una triste realtà: l’Italia è la nazione europea con il maggior numero di infrazioni commesse in materia ambientale.

Moavero ha ricordato anche le infrazioni relative alle sostanze pericolose, alla gestione delle acque, alle emissioni dannose, alle mancate politiche di prevenzione per le alluvioni e alla caccia.

Secondo quanto riportato nell’audizione, a far data il 23 luglio scorso, l’Italia ha commesso complessivamente 106 procedure di infrazione, di cui 86 per la violazione delle direttive europee e 20 per il mancato recepimento delle norme.

// //

Inoltre, sul totale delle infrazioni, 29 procedure, il numero maggiore, riguardano temi ambientali; un maggior numero di infrazioni italiane in Europa si conta soltanto per le procedure sulla libera circolazione delle persone, ben 35.

“C’è un’antologia pesante” ha detto Moavero “che va dal danno ambientale, alla valutazione dell’impatto ambientale, alla mancata prevenzione, alla governance dei rifiuti. C’è però un forte impegno del Governo, il ministro Orlando e io siamo fortemente motivati a superare le procedure di infrazione dell’Ue sui temi ambientali. Presenteremo a breve una sorta di legge europea-bis per far fronte a tutte le pendenze e metterci in regola con le direttive europee”.

Condividi: