Home Imprese Sostenibili Mobilità urbana: acquisto, car sharing o noleggio a lungo termine?

Mobilità urbana: acquisto, car sharing o noleggio a lungo termine?

città: Milano - pubblicato il: - ultima modifica: 4 Dicembre 2018
mobilità urbana

La mobilità urbana sta cambiando, adesso è necessario cambiare anche le proprie abitudini e decidere cosa conviene di più, economicamente e per l’ambiente.

Non soltanto in termini di riduzione delle emissioni, ovvero se convenga acquistare un’auto elettrica, una ibrida o dotata di motore Gpl o a metano, oppure puntare su un’automobile moderna e con tanta tecnologia in grado di inquinare meno.

Soprattutto per le aziende, medie e piccole che finora non hanno mai preso in considerazione delle strategie per invogliare i propri dipendenti a spostarsi in modo intelligente.

Mobilità urbana, sempre più green e intelligente

La scelta non è più soltanto estetica o tecnologica: il consumatore, privato o aziendale, deve fare un salto qualitativo passando dal dover scegliere, per esempio, una vettura diesel tedesca acquistata tramite il concessionario di zona, oppure un’auto italiana a Gpl online tramite Automobile.it.

Adesso per loro come per i privati si tratta di cambiare abitudini e decidere se conviene ancora acquistare un’auto, nuova oppure usata non importa, da un concessionario fisico oppure su Internet.

La direzione scelta deve proprio essere, ormai, radicalmente diversa: possedere ancora un’auto oppure scegliere il car sharing o il noleggio a lungo termine.

Sono tanti i motivi per scegliere la formula del noleggio a lungo termine in alternativa alla proprietà. La scelta significa innanzitutto risparmio, di tempo, di lavoro e di capitali.

Significa ottimizzare l’attività lavorativa, trasformando costi variabili in costi fissi. Il noleggio a lungo termine risulta infatti il sistema più economico e semplice di utilizzo e gestione di un’auto per un’azienda, sotto vari aspetti.

Inoltre viene meno il problema di rivendere il proprio usato poiché è la società noleggiatrice che si fa carico del ritiro e della rivendita.

Quello finanziario perché non c’è anticipazione di capitali per l’acquisto né per il pagamento anticipato di bollo e assicurazione. Inoltre i compiti amministrativi sono in outsourcing; i canoni di noleggio possono essere estremamente competitivi rispetto all’acquisto e alla manutenzione di un’auto, oltre al risparmio sull’assicurazione RC Auto.

Il noleggio auto a lungo termine è oramai lo strumento più adatto per la gestione del parco vetture aziendale, in quanto permette la scelta della soluzione più adatta e conveniente per ogni singola esigenza.

Pagando un canone mensile fisso si beneficia di servizi che oltre a risultare normalmente costosi richiedono anche perdite di tempo e preoccupazioni.

Condividi: