Home Tecnologie Energia per le aziende: quando scegliere green è anche un business

Energia per le aziende: quando scegliere green è anche un business

pubblicato il: - ultima modifica: 7 Agosto 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

energia-sostenibileCresce il numero di aziende che scelgono un operatore verde per i servizi energetici non solo per questioni etiche, ma anche come strategia di business.

Abbiamo contattato alcuni clienti di Epiù Spa per conoscere meglio i vantaggi di una scelta sostenibile in ambito di energia per le aziende.

Dai primi tempi della liberalizzazione del mercato energetico in Italia, la responsabilità ambientale in azienda in aggiunta a tutti gli aspetti etici generali, sta lentamente, e nonostante la crisi, diventando una leva per qualificare il livello dei servizi offerti.

// //

Certificare il comportamento ecosostenibile della propria azienda consente di migliorare il punteggio assegnato da associazioni ambientali e istituzioni di riferimento e partecipare a interessanti gare d’appalto aprendosi a opportunità di business altrimenti inaccessibili.

Abbiamo incontrato i responsabili di alcune aziende che hanno scelto Epiù con l’aperta intenzione di qualificare la propria azienda come utente di energia rinnovabile: la divisione italiana del colosso produttore di hardware, Acer, e una media azienda del bolognese, specializzata in trasformazione di vetro piano, Glastebo.

Emilio Antonini, European Facility Manager di Acer, multinazionale di origine taiwanese, ci racconta che la scelta di Epiù come operatore energetico per le tre sedi italiane ACER di Lainate, Rho e Siracusa non è stata affatto casuale. Il rispetto di determinate regole di buona condotta ambientale rientra a tutto titolo nella politica di corporate social responsibility promossa dalla casa madre non solo per una questione di immagine aziendale, ma anche come una vera strategia di business.

“La scelta è caduta su Epiù” spiega Antonini “perché era una piccola azienda con tanta voglia di crescere e noi ci abbiamo creduto. Ci hanno consentito due anni fa di cambiare operatore senza passare per cavillosi vincoli amministrativi mantenendo un’offerta conveniente, se paragonata al vecchio operatore”.

“Siamo riusciti dal 2011 grazie a Epiù a certificare per le nostre sedi l’impiego di energia prodotta solo da fonti rinnovabili ottenendo anche grazie a questo un buon posizionamento nelle classifiche internazionali delle associazioni ambientali e istituzioni di riferimento. Ci auguriamo che in futuro le modalità di certificazione del servizio diventino più agevoli e immediate, per esempio attraverso la creazione a livello internazionale di un marchio di certificazione per i servizi energetici che attesti la validità del servizio, come avviene da tempo per altre certificazioni”.

Motivazioni simili spingono l’amministratore di Glastebo, Ottaviano La Cenere, a scegliere un operatore di energia sostenibile come Epiù. L’azienda con sede in Castel San Pietro, in provincia di Bologna, dal 2010 è chiaramente orientata verso una scelta energetica ecosostenibile.

Condividi: