Home News Risanamento ambientale accordo per la bonifica delle aree siderurgiche

Risanamento ambientale accordo per la bonifica delle aree siderurgiche

pubblicato il: - ultima modifica: 9 Agosto 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

Una collaborazione per offrire all’industria siderurgica un’offerta chiavi in mano per il risanamento ambientale. È questo l’obiettivo dell’accordo firmato a Udine fra Gesteco, società specializzata in soluzioni ambientali del Gruppo Luci e Herambiente, azienda che opera nel recupero e smaltimento rifiuti, appartenente al Gruppo Hera.

Le due società attraverso Cristina Luci, Procuratore Speciale Gesteco, e Andrea Ramonda, Direttore Mercato Herambiente, hanno siglato una lettera di intenti in cui si impegnano a collaborare, attraverso lo scambio di informazioni e di conoscenze, nella proposizione e realizzazione di interventi di bonifica e risanamento ambientale nel settore siderurgico su tutto il territorio nazionale mettendo a fattore comune un patrimonio di know-how unico in Italia.

// //

Herambiente e Gesteco grazie alla loro esperienza sono infatti in grado di proporre per lo specifico settore soluzioni ambientali personalizzate che coniugano compatibilità ambientale e costi con tecniche di mitigazione ambientale innovative, sostenibili, efficienti e sicure.

Una proposta qualificata e completa di recupero, risanamento e valorizzazione ambientale è oggi di straordinaria importanza, soprattutto in un settore, quello siderurgico, con una forte vocazione al cambiamento e miglioramento. Tale dinamismo, che comporta frequenti modifiche a impianti e strutture, rende però necessari continui interventi ambientali.

Le aree di possibile intervento coprono tutto il territorio nazionale dal Friuli alla Puglia. Il progetto condiviso da Gesteco e Herambiente è dunque in grado anche di dare valore aggiunto al comparto e a tutte le realtà che lo rappresentano, talvolta sofferenti in termini di immagine pubblica.

Condividi: