Home Eventi Urbanpromo, a Torino si parla di social housing e rigenerazione urbana

Urbanpromo, a Torino si parla di social housing e rigenerazione urbana

pubblicato il: - ultima modifica: 10 Agosto 2020

urbanpromo-social-housingLa decima edizione di Urbanpromo, in programma dal 6 all’8 novembre a Torino, riunirà in un’unica sede le sessioni e gli approfondimenti che attengono al social housing e alla rigenerazione urbana.

Tra le iniziative da segnalare ci sono quelle coordinate dall’Agenzia del Demanio e dalla Cassa depositi e prestiti Investimenti, protagonisti dell’evento organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e da Urbit.

Ci sarà anche un convegno dedicato alle città candidate al riconoscimento di capitale europea della cultura nel 2019. A proseguire il lavoro intrapreso nell’edizione dello scorso anno, l’Agenzia del Demanio nella giornata inaugurale curerà una sessione di approfondimento sulla gestione dei patrimoni immobiliari, con particolare attenzione a quello pubblico.

// //

Il convegno vuole rappresentare un laboratorio per fornire strumenti concreti in una fase cruciale del processo di valorizzazione degli immobili di proprietà dello Stato.

La Cassa depositi e prestiti Investimenti curerà una serie di approfondimenti nella seconda e nella terza giornata dell’evento. Tra questi, da segnalare quello che fornirà il bilancio del primo anno di operatività di FIV PLUS, il fondo immobiliare dedicato alla valorizzazione e alla dismissione del patrimonio immobiliare pubblico, partecipato proprio da Cassa depositi e prestiti.

Ci sarà poi una sessione che punta a definire le migliori procedure per selezionare le Sgr chiamate a istituire e gestire fondi locali di social housing e un’altra che concentrerà lo sguardo sulle modalità di investimento dei fondi immobiliari che operano nel Sud Italia. Di particolare interesse, inoltre, il convegno che farà un bilancio sullo stato di avanzamento degli investimenti del Sistema Integrato di Fondi immobiliari e della sua integrazione con le politiche abitative locali, attraverso un confronto tra le città di Roma e di Milano.

// <![CDATA[
(function() {
if (document.readyState === 'complete') return;
if (typeof EbuzzingCurrentAsyncId === 'undefined') window.EbuzzingCurrentAsyncId = 0;
else EbuzzingCurrentAsyncId++;
var containerId = 'EbuzzingVideoContainer' + EbuzzingCurrentAsyncId;
document.write('’);
var params = {“size”:4}; eval(‘window.EbuzzingScriptParams_’ + containerId + ‘ = params;’);
var s = document.createElement(‘script’);
s.async = true; s.defer = true;
s.src = ‘//crunch.ebuzzing.com/feed_channel66607.js?target=’ + containerId;
var x = document.getElementsByTagName(‘script’)[0];
x.parentNode.insertBefore(s, x);
})();
// ]]>

Tra le altre iniziative che possono essere segnalate sin da ora, c’è senz’altro una sessione a cura di Urbit incentrata sulla selezione della città che sarà capitale europea della cultura nel 2019. A Urbanpromo le città candidate esporranno i loro progetti e indicheranno le strategie messe in atto per ottenere il prestigioso riconoscimento.

Le sedi di Urbanpromo quest’anno saranno il Circolo dei lettori, dove avranno luogo i convegni, e i prestigiosi spazi del Museo nazionale del Risorgimento italiano, che ospiterà l’esposizione dei progetti.

L’evento organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica e da Urbit è un luogo di aggiornamento avanzato per amministratori, operatori economici, professionisti, studiosi e ricercatori.

Urbanpromo attraverso gli approfondimenti dei convegni e la mostra intende affrontare in modo trasversale i punti nodali della rigenerazione urbana: l’attivazione degli investimenti tramite il partenariato pubblico e privato, l’efficienza energetica, la mobilità sostenibile, la valorizzazione dei patrimoni immobiliari, il finanziamento privato delle opere pubbliche, la fiscalità immobiliare, le prospettive del mercato immobiliare.

A questo si aggiunge uno sguardo specifico sul social housing. Anche quest’anno infatti Urbanpromo rigenerazione urbana sarà affiancato da Urbanpromo social housing, che persegue l’obiettivo di costruire una visione di sistema per l’abitare sociale. I due eventi avranno luogo in parallelo nelle sedi torinesi. Urbanpromo Social Housing è curato da un ampio partenariato, cui partecipano i principali attori italiani del Social Housing.

Condividi: