Home Tecnologie Migliorare le prestazioni e i ricavi degli impianti fotovoltaici

Migliorare le prestazioni e i ricavi degli impianti fotovoltaici

sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

gestione-impianto-fotovoltaicoLa corsa all’incentivo degli scorsi anni ha consentito al fotovoltaico di svilupparsi e crescere oltre tutte le aspettative in Italia con una rapidità che ha troppo spesso sottovalutato e trascurato la qualità realizzativa e l’importanza di una corretta e attenta gestione operativa e manutentiva.

Gli investitori oggi hanno finalmente compreso loro malgrado l’importanza di affidarsi a fornitori di servizi O&M in grado di controllare continuativamente le prestazioni degli impianti fotovoltaici e di intervenire preventivamente per anticipare eventuali fermi, oltrechè capaci di analizzare le problematiche costruttive o le difettosità intrinseche agli impianti per poter intervenire attuando interventi mirati all’incremento delle prestazioni.

In questo articolo presentiamo un caso di successo, gestito dall’azienda Alectris, intervenuta con la propria metodologia e la propria tecnologia proprietaria ACTIS su un cluster di 9 impianti fotovoltaici da 1MWp ciascuno in Puglia che soffrivano di continui fermi impianto, guasti e interruzioni, con drammatici impatti economici e finanziari per l’investitore.

// //

Gli impianti hanno evidenziato una serie di problematiche quali per esempio stringhe non funzionanti, problematiche ai motori degli inseguitori, fusibili bruciati, cavi, moduli, UPS o protezioni difettose o guaste, condizionamenti insufficienti, inverter o altri componenti erroneamente dimensionati hot spots, isolamenti, cedimenti del terreno e insufficiente distanza interstringa con conseguenti ombreggiamenti.

Alectris è quindi intervenuta sostituendo o riparando tutte le componentistiche difettose/guaste, riprogettando i sistemi di ventilazione e di cablaggio per prevenire le perdite o il funzionamento non ottimale degli inverter, implementando un sistema di regimazione idraulica del sito a consolidamento del terreno e installando dei sistemi elettronici di controllo dei singoli moduli per limitare le perdite per ombbreggiamento.

Alectris attraverso la sua metodologia evoluta di analisi, ispezione e misura e mediante l’utilizzo della propria piattaforma proprietaria ACTIS, è riuscita a identificare e correggere i malfunzionamenti degli impianti, principalmente dovuti a errori di progettazione, costruzione o a mancata manutenzione, ottenendo l’ottimizzazione della produzione (Availability: +17% Performance Ratio: +6%) e la massimizzazione dei ricavi per l’investitore, in un periodo temporale di pochi mesi.

Alectris è una joint-venture tra un fondo di investimento internazionale (Origis) e un EPC contractor (Advartia). Con uffici in Italia, Grecia, Belgio e Stati Uniti e piani di espansione in due ulteriori paesi nel 2014, fornisce servizi O&M e di Asset Management a livello internazionale.

La società gestisce attualmente più di 100 impianti, di cui 32MWp dislocati in varie regioni italiane e ha investito nella formazione del personale e nello sviluppo di una unica piattaforma gestionale chiamata ACTIS, un sistema di monitoraggio che raccoglie ogni dato possibile relativo al funzionamento degli impianti e di ogni loro componente e consente di tracciare ogni tipo di intervento o attività in atto per un preciso e affinato controllo sulle operation degli asset dei clienti, garantendo loro allo stesso tempo totale trasparenza e una chiara e continua reportistica di controllo.

Condividi: