Home News Trigenerazione per efficientare un’industria meccanica imolese

Trigenerazione per efficientare un’industria meccanica imolese

pubblicato il: - ultima modifica: 10 Aprile 2020

trigenerazione-curti-imolaIl modulo installato da 2G presso l’azienda Curti situata nei pressi di Imola garantisce interessanti risparmi sulla bolletta energetica coprendo la maggior parte delle esigenze elettriche e termiche della fabbrica e degli uffici annessi.

L’azienda Curti nasce nel 1955 sul territorio Imolese come costruttrice di macchine e attrezzature per i settori industriali tessile e agricolo.

Negli anni a seguire si espande gradualmente fino ai nostri giorni divenendo una SpA e azienda leader nella realizzazione di macchine industriali per il packaging.

Verso la fine del 2010, l’espansione della struttura aziendale con successivi incrementi di consumi energetici, spinge i responsabili a perseguire la strada dell’autoproduzione dell’energia elettrica contestualmente al fabbisogno termico finalizzato alla climatizzazione.

2G in risposta alle esigenze del cliente ha proposto e installato un modulo di cogenerazione KWK 200 EG a gas naturale basato su di un motore MAN con una potenza di 200kW elettrica e di 256kW termici. Il modulo è installato in un container insonorizzato, con un livello sonoro di 65dB(A) a 10 metri, all’esterno del sito produttivo.

// //

I 600.000 kWhe prodotti annualmente hanno ridotto del 52% il prelievo di corrente elettrica dalla rete esterna. Per rendere ancora più efficiente l’impianto con la trigenerazione, l’azienda ha optato per l’acquisto di un assorbitore da 157 kWfr che sfrutti l’energia termica messa a disposizione dal motore anche nei mesi estivi per la produzione di aria fredda a servizio degli ambienti di lavoro (in particolare reparto saldatura). Tutto questo si traduce in una riduzione del tempo di ritorno dell’investimento.

“I risultati lusinghieri di questo impianto 2G” commenta Pietro Bertelli Amministratore 2G Italia “ormai in funzione da diverso tempo dimostrano che la cogenerazione a gas naturale offre ritorni interessanti anche per tipologie di aziende utenti che non fanno uso dell’energia termica nel loro processo produttivo. Questo apre alla cogenerazione a gas naturale un mercato potenzialmente molto ampio in un paese come l’Italia che possiede la seconda base industriale manifatturiera d’Europa”.

Condividi: