Home News Consumo di energia, la famiglia lo riduce se lo conosce in tempo...

Consumo di energia, la famiglia lo riduce se lo conosce in tempo reale

pubblicato il: - ultima modifica: 4 Giugno 2020

risparmiare-energia-famigliaUn’analisi condotta in Scozia da un’università di Edinburgo ha rivelato che anche nelle scelte energetiche la conoscenza gioca un ruolo determinante per il risparmio delle famiglie: senza una conoscenza dei consumi in tempo reale infatti risulta difficile scegliere la soluzione più vantaggiosa.

La scozzese School of Engineering and Physical Sciences Heriot-Watt University, infatti, ha condotto la ricerca su 44 famiglie per determinare le condizioni che potevano permettere risparmi rilevanti nel consumo energetico della cottura dei cibi.

Il risultato della ricerca ha appurato che è determinante avere un’informazione in tempo reale affinché i consumatori potessero scegliere il comportamento migliore per ottenere il minor consumo di energia.

// //

Il campione statistico è stato diviso in 12 gruppi che sono stati controllati per dodici mesi rivelando un consumo medio giornaliero per la cottura di 1,30kw. Tra le famiglie dotate invece del sistema di feedback, 14 su 31 hanno ottenuto risparmi energetici superiori al 10% e 6 di queste addirittura risparmi superiori al 20%.

La riduzione media per le famiglie che fruiscono del feedback è stata del 15%, mentre quelle impegnate nell’azione di risparmio ma che hanno avuto solo un’informazione iniziale sui loro consumi e nessun feedback nel periodo di osservazione, hanno ottenuto in media risparmi soltanto del 3%.

Condividi: