Home News Il CDM approva il collegato ambientale Agenda Verde del Governo

Il CDM approva il collegato ambientale Agenda Verde del Governo

città: Roma - pubblicato il:

agenda-verde-governo-ministro-orlandoIl Consiglio dei Ministri ha approvato questa mattina quella che può essere definita l’Agenda Verde del Governo.

Il collegato ambientale alla Legge di Stabilità rappresenta infatti un passo avanti nella definizione delle politiche ambientali nazionali in una logica che per la prima volta le collega a innovative scelte di politica economica-industriale indirizzate verso una crescita e uno sviluppo sostenibile.

È questa la ragione per la quale questo disegno di legge può essere definito senza retorica come una vera e propria Agenda Verde che il Governo mette in moto e con la quale prova con ambizione a dare una serie di risposte a quella che oggi deve essere considerata come una sfida decisiva per il nostro Paese: la scommessa sull’ambiente, il suo rispetto e la sua tutela, ma anche la sua straordinaria potenzialità di sviluppo economico.

Il provvedimento, composto da circa una trentina di articoli, si occupa di protezione della natura, valutazione di impatto ambientale, acquisti e appalti verdi, gestione dei rifiuti, difesa del suolo, servizio idrico, acqua pubblica e comprende persino nuovi strumenti per calcolare l’importanza dell’ambiente.

Un pacchetto di norme a 360 gradi capaci di attivare politiche ambientali virtuose, semplificando il quadro normativo, rendendolo più moderno ed efficace e creando al tempo stesso le condizioni per investimenti e crescita economica nel campo della green economy.

Il tutto con una ferrea attenzione a riduzione dei costi, semplificazione e trasparenza amministrativa. Strumenti a costo zero, per una politica ambientale più efficace in tutti i settori.

L’Agenda Verde, abbinando politiche ambientali e industriali, è il frutto di un continuo confronto fra ministeri, Ambiente, Economia, Attività produttive, Lavoro, in una logica di collaborazione istituzionale finalizzata al raggiungimento di un comune obiettivo di sviluppo sostenibile e progresso civico.

Qui di seguito trovate il video di presentazione dell’iniziativa da parte del Ministro Orlando.

Condividi: