Home Eventi VENTO biciTour, avventuroso cicloviaggio di otto giorni, lungo il Po

VENTO biciTour, avventuroso cicloviaggio di otto giorni, lungo il Po

pubblicato il: - ultima modifica: 7 Agosto 2020

vento-locandinaVENTO, acronimo dei suffissi VENezia/TOrino è un progetto ideato e creato da DAStU Politecnico di Milano, per la realizzazione di una pista ciclabile lungo la Pianura Padana, seguendo il corso del fiume Po, da Torino a Venezia.

Lo scopo dell’opera è la promozione di un’idea concreta di sviluppo occupazionale, ambientale e alimentare attraverso la valorizzazione del cicloturismo.

La ciclovia VENTO è lunga 679 km e attraversa più di 200 località, coinvolgendo 2.000 enti commerciali e più di 10.000 aziende agricole.

Per promuovere questo progetto, il 25 maggio 2013, è stato inaugurato VENTO biciTour, un avventuroso cicloviaggio di otto giorni, compiuto da cinque valorosi docenti del Politecnico di Milano, che hanno pedalato per 632 km, dalle Alpi all’Adriatico, lungo 15 tappe, visitando centri di interesse come Milano, Cremona e Ferrara, stringendo la mano a turisti e bambini, parlando con abitanti e amministratori presentando il progetto come orgogliosi ambulanti, e rimpinzandosi, pedalata dopo pedalata, di specialità della casa di terra e mare, dal riso alle vongole.

// //

Da qui nasce l’omonimo progetto VENTO, un diario cinematografico del viaggio durato otto giorni, tempo necessario per attraversare l’Italia del nord in bicicletta seguendo il corso del fiume Po.

632 km per dimostrare la fattibilità di quella che potrebbe essere la strada ciclabile più lunga d’Italia e una delle più lunghe d’Europa, un progetto che significherebbe migliaia di nuovi posti di lavoro, l’attivazione di un vero progetto di green economy, lo sviluppo sostenibile a costi irrisori, pari alla costruzione di soli 2 km di autostrada.

Un viaggio dalle Alpi all’Adriatico attraverso quattro regioni e lungo tutta la Pianura Padana, che diventa anche l’occasione per raccontare un pezzo d’Italia da una prospettiva inedita. Un road movie su due ruote tra città d’arte, paesaggi e persone profondamente cambiati in questi ultimi 50 anni.

Paolo Pileri, 46 anni, ingegnere esperto di pianificazione territoriale, è il motore dell’iniziativa e ideatore di questo road-show di 8 giorni. Lo hanno accompagnato i suoi assistenti, gli architetti Diana Giudici e Alessandro Giacomel, responsabile della comunicazione e responsabile scientifico della spedizione. Hanno fatto parte della squadra anche Chiara Catarozzolo, studentessa pugliese di 23 anni ed Ercole Giammarco, 50 anni, ex manager ora consulente di marketing.

Qui sotto potete vedere il trailer del documentario, che dura 50 minuti ed è disponibile, oltre che in streaming online sul sito dell’iniziativa, anche in DVD, in italiano e in inglese.

Condividi: