Home News Data Center, uno strumento permette la valutazione del ROI

Data Center, uno strumento permette la valutazione del ROI

pubblicato il:
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

Emerson Network Power, azienda che opera nell’ottimizzazione della disponibilità, capacità ed efficienza dell’infrastruttura critica, ha lanciato oggi il primo strumento di valutazione della redditività dell’investimento (ROI) in gestione dell’infrastruttura del data center (DCIM), sviluppato da terzi.

Emerson Network Power ha incaricato Forrester Consulting di sviluppare lo strumento in risposta alla domanda del mercato di una rigorosa analisi del ROI per giustificare l’investimento in soluzioni DCIM. Ora le aziende possono rendersi conto del ROI, del risparmio e dei vantaggi potenziali che otterranno implementando tali soluzioni.

Forrester Consulting ha intervistato dodici clienti Emerson ottenendo i dati necessari per sviluppare lo strumento di valutazione del ROI. Forrester ha poi utilizzato i dati per realizzare un quadro di riferimento Total Economic Impact (TEI) per le aziende che stanno valutando l’implementazione di soluzioni DCIM.

Il quadro aiuta a individuare gli elementi fondamentali del TEI, compresi costi e benefici per tutta l’azienda, flessibilità e fattori di rischio che influiscono sulla decisione di investimento. Lo strumento di valutazione del ROI quantifica poi questi elementi TEI e li utilizza per stabilire il ROI tradizionale e ponderato in base al rischio, il valore attuale netto (NPV) e il periodo di recupero del capitale investito. Lo strumento misura inoltre i vantaggi per specifiche categorie di DCIM, permettendo così ai clienti di capire dove possono ottenere più vantaggi.

Condividi: