Home L'editoriale Il co-marketing farà bene alla mobilità sostenibile

Il co-marketing farà bene alla mobilità sostenibile

città: Milano - pubblicato il:

Chissà, un giorno non poi così lontano, saremo i felici possessori di un codice di accesso o una tessera per la mobilità sostenibile ed ecologica a tutto tondo: bicicletta, macchina, treno e chi più ne ha più ne metta (azzardiamo cavalli per le gite in campagna, battelli per navigare i pochi canali navigabili italiani, sci da alpinismo, bus a idrogeno). Ovviamente tutto in modalità sharing e sostenibile anche dal punto di vista economico (e non solo per gli utilizzatori).

Lo spirito emerge in giornate come quella di ieri dove i vertici italiani di Car2go, società che ha lanciato il car sharing in Italia e di Italo, il treno ad alta velocità, hanno annunciato che i rispettivi clienti godranno di facilitazioni, o meglio di incentivi, all’uso, in caso scelgano di abbracciare entrambe le offerte.

Succederà così che si arriverà in stazione guidando una Smart bianca con le scritte azzurre, si salirà su Italo magari in classe smartxl (vagone confortevole in termini di spazi) e se, come si augura l’Ad Gianni Martino, a giorni verrà vinta la gara su Roma, si potrà giungere nella Capitale e risalire sull’omonima Smart.

Nicchie o piccoli passi che dir si voglia, fatto sta che qualcosa si muove con sostenibile organizzazione. Che significa pure che tutto si fa visto che la concorrenza non dorme.

L’esempio ora si limita a questo, ma le potenzialità di sta iniziativa sono potenti. Tanto più che entro l’estate tutti gli utenti Car2go del mondo (si parla di 600mila clienti) saranno stuzzicati da una bella campagna informativa (via email come Car2go spesso fa) a diventare clienti Italo una volta giunti in Italia.

Intanto, la prossima frontiera potrebbe essere la bicicletta: “stiamo ragionando per fare un accordo simile anche con Byke me” si sbilancia Martino. Chissà che anche Italo non si senta stuzzicato in merito e agevoli il passaggio su treno della bici dei clienti green.

Condividi: