Home Studenti Green Gaia siamo noi, concorso sul rapporto Giovani-Ambiente-Green Economy

Gaia siamo noi, concorso sul rapporto Giovani-Ambiente-Green Economy

pubblicato il:

La Regione Piemonte, in partnership con Pracatinat s.c.p.a e Salone Internazionale del Libro di Torino, e in collaborazione con il MIUR, Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, Cinemambiente e De Agostini, lancia il concorso Gaia siamo noi per la creazione di un videoclip sul rapporto giovani-ambiente-green economy.

Fonte di ispirazione sul tema sarà Gli invisibili. L’enigma di Gaia, dello scrittore per ragazzi Giovanni Del Ponte. Alle classi partecipanti verranno forniti stralci selezionati del libro e interventi dell’autore online per produrre il videoclip (durata max 2 minuti). Il prodotto finale dovrà essere accompagnato da una scheda descrittiva (max 1000 caratteri).

La premiazione avverrà giovedì 8 maggio 2014 al Salone Internazionale del Libro di Torino 2014 presso il Bookstock Village con proiezione e commento dei videoclip vincitori. Sono previsti ingressi gratuiti per le prime sette classi classificate. Scopo del concorso è far circolare idee e pensieri tra le nuove generazioni sul tema dello sviluppo green, valorizzando le loro capacità espressive e creative.

Il concorso si inserisce nell’ambito del progetto Green Economy – Fuori dalla nicchia!, promosso dalla Regione Piemonte, con lo scopo di creare una rete fra scuole, mondo del lavoro e istituzioni per un cambiamento culturale e professionale legato alla Green Economy. Il bando si rivolge a classi o gruppi di almeno 10 studenti delle scuole secondarie di primo grado e del biennio delle scuole secondarie di secondo grado del Piemonte.

La giuria è composta da: Marina Bertiglia (Pracatinat); Maria Giulia Brizio (Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura); Gaetano Capizzi (Cinemambiente); Giovanni Del Ponte (scrittore); Giuliana Pupazzoni (USR Piemonte); Anna Maria Sacco (Regione Piemonte); Paolo Volpato (giornalista RAI). La Giuria individuerà a suo insindacabile giudizio i sette primi classificati.

Le opere saranno valutate con un punteggio massimo di 30 punti in base alla qualità del filmato (da 1 a 10 punti), dell’immediatezza comunicativa (da 1 a 10 punti), dell’originalità e pertinenza dei contenuti (da 1 a 10 punti). È prevista inoltre una menzione speciale assegnata da una giuria composta da un gruppo di studenti del triennio di una scuola secondaria di secondo grado (non partecipante al concorso).

Il concorso mette in palio per il primo premio uno stage residenziale di 3 giorni per il gruppo o la classe vincitrice a Pracatinat a scelta tra le proposte per la scuola (costi trasporto esclusi) più un incontro in classe con Giovanni Del Ponte oltre a ingressi gratuiti al Salone del Libro 2014 per classe e insegnante referente in occasione della premiazione e un abbonamento per un anno a CinemambienteTV a uso della scuola.

Il secondo premio consiste in un ebook dell’autore in omaggio a ogni studente della classe oltre a un incontro in classe con Giovanni Del Ponte e ingressi gratuiti al Salone del Libro 2014 per classe e insegnante referente in occasione della premiazione e un abbonamento per un anno a CinemambienteTV a uso della scuola.

Come terzo premio è stato messo in palio un incontro in classe con Giovanni Del Ponte oltre a ingressi gratuiti al Salone del Libro 2014 per classe e insegnante referente in occasione della premiazione e un abbonamento per un anno a CinemambienteTV a uso della scuola.

Infine, il quarto premio consiste in una menzione speciale assegnata dagli studenti di una classe del triennio di scuola secondaria di secondo grado: ingressi gratuiti al Salone del Libro 2014 per classe e insegnante referente in occasione della premiazione e un abbonamento per un anno a CinemambienteTV a uso della scuola.

Per chi si classifica al 5°, 6° e 7° posto sono a disposizione ingressi gratuiti al Salone del Libro 2014. In occasione della premiazione sarà data a tutti gli studenti delle classi vincitrici una T-shirt di Pracatinat.

Le classi partecipanti dovranno inviare via email all’indirizzo [email protected] la scheda di iscrizione compilata entro il 28 febbraio 2014. A iscrizione avvenuta verranno forniti alle classi: brani selezionati dall’autore, intervista online all’autore curata da FuoriLegge, possibilità di interagire via email con l’autore e link utili a titolo esemplificativo per la creazione del videoclip. I videoclip, con in allegato la scheda descrittiva, dovranno essere consegnati entro il 7 aprile 2014.

Condividi: