Home News I nuovi servizi di TÜV Rheinland Italia in mostra a MCE

I nuovi servizi di TÜV Rheinland Italia in mostra a MCE

pubblicato il:

TÜV Rheinland Italia, azienda che opera nella certificazione di prodotti, impianti industriali e sistemi di gestione, partecipa a MCE, Mostra Convegno Expocomfort, dal 18 al 21 marzo 2014 e presenta in anteprima tutti i nuovi servizi dedicati al settore Gas, Compatibilità Elettromagnetica e Telecomunicazioni.

I nuovi servizi TÜV Rheinland di certificazione e testing per i prodotti a gas servono a garantire la sicurezza e la salute delle persone rispetto ai rischi derivanti dall’uso di apparecchi a gas: sono questi gli input delle dispositive cogenti emanate da molti stati europei a cui se ne sono aggiunte di recente altre più sensibili all’impatto ambientale e ad una progettazione ecocompatibile.

Il nuovo laboratorio di TÜV Rheinland Italia esegue prove su apparecchi a gas e relativi dispositivi in accordo alle relative norme e Direttiva 2009/142/CE. La direttiva prescrive il rispetto dei requisiti essenziali di sicurezza per gli apparecchi a gas utilizzati per la cottura, il riscaldamento, la produzione di acqua calda e i dispositivi di sicurezza, di controllo e regolazione. Il laboratorio, che sarà presto oggetto di riconoscimento al fine di diventare un Organismo Notificato, potrà eseguire anche le prove di rendimento sulle caldaie in accordo alle relative Direttive CEE 92/42 e 93/68.

Il Laboratorio EMC e Telecomunicazioni per la verifica della Compatibilità Elettromagnetica, un requisito obbligatorio per la commercializzazione di prodotti elettrici/elettronici come prevede la Direttiva 2004/108/CE: garantisce il corretto funzionamento nello stesso ambiente di diverse apparecchiature che a causa di fenomeni elettromagnetici possono interferire tra loro.

Lo scopo del nuovo laboratorio di TÜV Rheinland Italia è di eseguire test su dispositivi elettrici ed elettronici per verificare che siano conformi ad un livello adeguato di compatibilità elettromagnetica e permettere di ottenere la marcatura CE per questi dispositivi, che ne indica la conformità e permette di esportarlo in tutti i paesi dell’Unione Europea.

Condividi: