Home News Living Green, crescono nel mondo gli annunci immobiliari eco-compatibili

Living Green, crescono nel mondo gli annunci immobiliari eco-compatibili

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
immobili eco-compatibili edilizia sostenibile

immobili eco-compatibili edilizia sostenibileVoglia di living green nel mondo: crescono infatti in maniera significativa gli annunci immobiliari eco-compatibili presenti sulle piattaforme online di ricerca immobili.

Ad affermarlo è Lamudi, uno dei principali player mondiali del mercato immobiliare, che prevede una forte crescita del numero di proprietà eco-friendly presenti sulla sua piattaforma, pubblicando un rapporto che delinea le tendenze delle costruzioni verdi.

Il più recente rapporto mondiale sulle tendenze della bioedilizia redatto dalla McGraw Hill evidenzia che il 51% del settore mondiale delle costruzioni prevede di sviluppare oltre il 60% delle proprietà in modo ecologico entro il 2015, rispetto al 28% registrato nel 2012.

I più consistenti incrementi dell’attività dell’edilizia verde avverranno nei mercati emergenti, dove raddoppieranno le attività di costruzione verde entro il 2015. Attualmente, il tasso medio di costruzione del 31% per le abitazioni verdi in Asia meridionale, dove Lamudi opera in un certo numero di paesi, è superiore alla media globale del 28%.

Paul Philipp Hermann, Co-fondatore Lamudi, ha commentato “I risultati di questo rapporto confermano ciò in cui già crediamo, che la domanda per vivere in maniera verde non sia solo una tendenza occidentale ma globale. Il fatto che la costruzione di alloggi verdi nei mercati emergenti raddoppierà entro il 2015 rende facile per noi prevedere che il numero di annunci immobiliari eco-friendly sulla nostra piattaforma aumenterà in modo esponenziale nei prossimi anni”.

Il trend delle costruzioni verdi si è già affermato nel mercato immobiliare messicano, dove la disponibilità di immobili eco-friendly è aumentato significatamente dopo l’introduzione dei programmi ipotecari verdi nel 2007. Tale iniziativa ha reso accessibile i prezzi delle costruzioni eco-friendly per una quota molto maggiore della popolazione.

Condividi: