Home News Efesto Energy ha acquisito il 100 percento di Fly Energy Società Agricola

Efesto Energy ha acquisito il 100 percento di Fly Energy Società Agricola

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
investimenti

investimentiEfesto Energy, il comparto energia del fondo di investimento lussemburghese Fysis Fund SICAV-SIF, ha ultimato il processo di acquisizione del 100% di Fly Energy Società Agricola per un investimento totale di 22 milioni di euro per il quale è stata emessa un’obbligazione, quotata sul mercato lussemburghese, per 12 milioni di euro.

L’operazione sigla una significativa collaborazione tra Efesto Energy e il Gruppo calabrese Favella, leader in diversi settori legati alla valorizzazione dei terreni agricoli, agricoltura, agroindustria, agroenergie e zootecnia, tra le più importanti realtà del comparto agroalimentare del Sud Italia e testimonianza di una delle più antiche comunità agricole del Mediterraneo.

La gestione dell’attività di coltivazione delle serre sottostanti agli impianti sarà, infatti, affidata al Gruppo Favella, costituito da diverse aziende specializzate nella coltivazione e nella commercializzazione di prodotti agricoli.

Efesto Energy e Favella saranno, tra l’altro, partner nello sviluppo di Oh sole, un progetto sperimentale e all’avanguardia nel mondo dell’agricoltura basato su una filosofia di innovazione costante, che si pone come obiettivo la produzione di prodotti genuini di alta qualità coltivati nel rispetto dell’ambiente attraverso un processo produttivo CO2 free, creando sviluppo e nuova occupazione (tra i prodotti coltivati Goji, kiwi giallo, albicocco rosso e kaco mela).

// //

Sarà, inoltre, effettuata una coltivazione sperimentale dello Arundo Donax che andrà ad alimentare un impianto a biogas del gruppo. Fly Energy Società Agricola è proprietaria di due impianti fotovoltaici con una potenza complessiva pari a 12 MW, installati su serre agricole a Corigliano Calabro in provincia di Cosenza.

La realizzazione dei due impianti fotovoltaici, denominati Fly Energy 1 e Fly Energy 2, ha coinvolto EPC (Engineering Procurement and Contracting) di elevato standing appartenenti al Gruppo Delta che ne curerà la manutenzione.

Gli impianti, allacciati nel dicembre 2012 usufruendo di vantaggiose tariffe GSE legate al IV Conto Energia, sono dotati di pannelli solari in silicio policristallino prodotti da Sun-Earth Solar Power e Hanwha SolarOne. Gli impianti Fly Energy 1 e Fly Energy 2 hanno una potenza nominale complessiva pari a 11.724 kW e sono caratterizzati da una produzione potenziale annua pari a 1.530 kWh/kWp.

La quantità di CO2 emessa per kWh nel territorio, considerato il “mix energetico nazionale”, è di 406 grammi (fonte sunearthtools.com) per una riduzione annua delle emissioni pari a 7.288,26 tonnellate. La strutturazione, l’emissione e la quotazione sulla Borsa di Lussemburgo delle obbligazioni di Efesto Energy sono state curate da Keystone, Financial Services Consulting che vanta un consolidato track record sui Debt Capital Markets.

Condividi: