Home Risparmio energetico Le migliori app green per avere uno stile di vita ecosostenibile

Le migliori app green per avere uno stile di vita ecosostenibile

pubblicato il: - ultima modifica: 11 Aprile 2020
app green smartphone

app green smartphoneLa tecnologia può aiutarci a mantenere uno stile di vita ecosostenibile: ecco dunque quali sono le migliori app green da scaricare sul proprio smartphone.

Per invogliare i propri clienti ad acquistare un telefono intelligente, sempre più operatori di telefonia mobile hanno iniziato a proporre offerte che prevedono tali dispositivi in comodato d’uso, pagando un surplus sulla tariffa mensile.

Dotarsi di uno smartphone, quindi, non è mai stato così semplice come in questo periodo. Tutto ciò che il consumatore deve fare è dedicare del tempo al confronto delle varie offerte presenti sul mercato, prendendo nota per ciascuna di prezzo e condizioni.

Per velocizzare l’operazione è possibile servirsi di un comparatore online, ovvero di un sito che si occupa di mettere i prodotti Wind a confronto con quelli Tim, Vodafone, Tre, per poi fornirci una selezione dei più convenienti. In questo modo, saremo in grado di individuare l’offerta su misura per noi in poco tempo, riuscendo così ad avere il dispositivo che desideriamo senza spendere una fortuna.

Gli smartphone sono un valido aiuto in numerosi campi, ma possono rivelarsi utili anche per aiutarci ad adottare uno stile di vita più green? La risposta è sì: grazie alle offerte di Wind, Vodafone e Tim, oggi avere la connessione internet mobile è facile ed economico e utilizzando il traffico dati possiamo scaricare delle app per rendere il nostro stile di vita ecosostenibile. Non ci credete? Vediamo allora quali sono le migliori app ecofriendly selezionate per noi dal sito ninjamarketing.it.

Oggi sono tanti gli smartphone sul mercato che si possono acquistare grazie anche a un abbonamento a rate mensili. Tuttavia, senza applicazioni un cellulare non può definirsi intelligente: sono proprio le app, infatti, a caratterizzare maggiromente gli smartphone. Se siamo sensibili all’ambiente quindi il consiglio è quello di scaricare le migliori app green che ci aiutino a vivere con meno sprechi e più attenzione ai consumi.

Secondo la guida pubblicata da ninjamarketing.it fra le app più utili per uno stile di vita green c’è Greendrops, uno strumento utile a memorizzare tutte le proprie azioni quotidiane per capire quanto siamo attenti all’ambiente. Per esempio: quanti km percorriamo in macchina al giorno? Quanta elettricità e gas consumiamo in casa? Greendrops in base a questi parametri calcola le nostre emissioni di CO2 e ci dà un punteggio. Quindi attenzione agli sprechi e correggete le vostre abitudini.

Se siete per esempio abituati a viaggiare con una macchina a benzina sappiate che il vostro grado di ecosostenibilità sarà piuttosto scarso. Per rimediare scaricate l’app BlaBlaCar, ovvero l’innovativo servizio di car sharing per condividere l’auto e non diffondere smog eccessivo.

BlaBlaCar ha un funzionamento molto semplice: mette in contatto i viaggiatori, di modo da potersi accordare e viaggiare insieme senza utilizzare due o più macchine. Questa applicazione, come si può immaginare, aiuta non solo a diffondere meno CO2, ma anche a risparmiare soldi su benzina ed eventuali pedaggi.

Per gli abitanti dell’Emilia Romagna, invece, consigliamo l’app Il Rifiutologo messa a punto da Officine Digitali per il Gruppo Hera. Questa applicazione è perfetta per chi ama riciclare e non sprecare i vecchi abiti, oggetti e scarti della propria quotidianità. Il Rifiutologo, infatti, può indicare all’utente, tramite segnale GPS, quali sono le stazioni ecologiche più vicine a casa tua per un riciclo dei rifiuti in modo ecosostenibile e green.

Interessante per i possessori di smartphone anche l’app GoodGuide: si tratta di un’applicazione dedicata ai prodotti commerciali presenti sul mercato. Con GoodGuide è possibile fare un controllo dell’azienda produttrice e verificare quali sono gli impatti del singolo pezzo su salute e ambiente. Per attivare la funzione basterà fare uno scanning del codice a barre del prodotto. In questo modo si potranno tenere monitorati i propri consumi per uno stile di vita completamente sostenibile.

Infine, per gli amanti degli animali citiamo con piacere l’app del WWF che si chiama WWF Adoption. Grazie a questo strumento mobile sarà possibile adottare un animale a distanza, anche il panda simbolo dell’organizzazione per la difesa dell’ambiente. L’app del WWF è infatti pensata proprio per salvare le specie in pericolo e in via di estinzione.

Come abbiamo dimostrato, quindi, anche lo smartphone può essere un valido alleato alla tutela e alla protezione del pianeta. L’importante è conoscere le applicazioni giuste. Ricordate però: ogni dispositivo elettronico va usato con parsimonia senza sprecare energia.

Condividi: