Home Eventi Sabaf fa le valige e sostiene il progetto 7milamiglialontano

Sabaf fa le valige e sostiene il progetto 7milamiglialontano

pubblicato il: - ultima modifica: 10 Aprile 2020
sabaf 7milamiglialontano

sabaf 7milamiglialontanoÈ possibile assicurare a tutta l’umanità un’alimentazione buona, sana, sufficiente e sostenibile? È il quesito che muove la sfida dell’Expo 2015, ma che già da anni orienta il lavoro di molte aziende, preoccupate di fornire un prodotto sostenibile nel rispetto dell’ambiente in cui viviamo.

Come Sabaf, azienda che opera nel mercato della produzione di componentistica della cucina a gas, due volte vincitrice dell’Oscar al Bilancio sociale proprio per la consapevolezza e la responsabilità con i quali indirizza l’intero suo lavoro e la sua produzione, già in linea da qualche anno con gli obiettivi di Kyoto 2020.

Non è quindi un caso che Sabaf abbia deciso di sponsorizzare il progetto 7MilaMigliaLontano: giro del mondo in 7 tappe, durante il quale un team di 42 professionisti della comunicazione si alterneranno con lo scopo di documentare attraverso la scrittura, la fotografia e il cinema la situazione dell’umanità oggi, usando come chiave di ricerca il cibo, le abitudini alimentari, alla luce dell’atavico adagio siamo quello che mangiamo.

Alla fine del viaggio verrà realizzato un libro fotografico sul tema dello street food: una vera e propria enciclopedia fotografica sul cibo, una rappresentazione unica della mondialità. La pubblicazione sarà poi arricchita dalle immagini di backstage, da testi di approfondimento e filmati. È prevista una tiratura limitata di soli 2.000 cofanetti.

Sette mesi di viaggio via terra, e due mesi via mare, per un’avventura che seguirà le seguenti tappe: giugno/luglio 2014 Italia-Kazakistan; luglio/agosto 2014 Kazakistan-Cina; settembre/ottobre 2014 Alaska-Guatemala; ottobre/novembre 2014 Guatemala-Bolivia; novembre/dicembre 2014 Bolivia-Argentina; febbraio/marzo 2015 Sudafrica-Etiopia; marzo/maggio 2015 Etiopia-Italia, con arrivo a Milano per la data di inaugurazione di Expo.

Potete seguire passo-passo l’avventura di Sabaf attraverso il profilo Facebook dell’azienda dove saranno man mano pubblicate le immagini e i video delle diverse tappe.

Condividi: