Home News Rinnovabili: gli USA investono nell’off-grid in Africa

Rinnovabili: gli USA investono nell’off-grid in Africa

città: Stati Uniti - pubblicato il:
off grid africa

off grid africaNei prossimi cinque anni, ventisette compagnie statunitensi investiranno oltre un miliardo di dollari in progetti off-grid in Africa.

Lo ha annunciato il segretario all’Energia Usa, Ernest Moniz. Gli impianti off-grid sono piccoli impianti di autoproduzione di elettricità alimentati da fonti di energia rinnovabile e scollegati dalla rete elettrica.

Questo genere di tecnologie è considerato come una delle soluzioni che potrebbero risolvere il cronico problema di scarso accesso alla rete di molte comunità africane. L’obiettivo del progetto è raddoppiare il numero di utenti con accesso all’elettricità nell’Africa subsahariana.

Tra le iniziative previste figurano la costruzione di piccoli impianti solari e idroelettrici, la formazione di specialisti sul territorio e la raccolta di fondi per sostenere i fornitori locali. L’anno scorso, durante un viaggio in Africa, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, aveva promesso 7 miliardi di investimenti privati in cinque anni per portare l’elettricità a 20 milioni di abitazioni e attività economiche.

“Con quasi 600 milioni di persone senza accesso all’energia elettrica moderna, è chiaro che l’accesso alla rete centralizzato non è una soluzione sufficiente per questi paesi, in uno dei continenti meno urbanizzati del mondo” ha spiegato Moniz “tuttavia, attraverso soluzioni come le tecnologie off-grid e i progetti energetici di piccole dimensioni, possiamo portare l’elettricità in queste aree rurali”.

Condividi: