Home Eventi Orticolario, visioni olfattive per un giardinaggio evoluto

Orticolario, visioni olfattive per un giardinaggio evoluto

pubblicato il: - ultima modifica: 5 Agosto 2020
orticolario 2014

orticolario 2014Dal 26 settembre al 5 ottobre Orticolario uscirà dai confini di Villa Erba e porterà suggestioni e idee creative per il paesaggio urbano anche a Como e in riva a Cernobbio, con la realizzazione di 5 installazioni di giardini.

Oltre i confini di Villa Erba per avviare un percorso di contaminazione e contagiare bellezza, precisa Moritz Mantero, presidente di Orticolario. Como merita una simbiosi più intima tra la parte edificata e il verde dei propri parchi e giardini. Orticolario vuole stimolare la comunità verso una maggiore attenzione alla componente naturale del paesaggio urbano. Il progetto è realizzato in collaborazione con i Comuni di Como e Cernobbio.

Insieme a Orticolario vogliamo aprire la città a un’invasione pacifica di fiori e piante, spiega Daniela Gerosa, assessore ai Parchi e Giardini, Verde e Arredo Urbano del Comune di Como. Il verde, che a volte viene considerato erroneamente un mero accessorio negli spazi pubblici urbani, diventerà protagonista per due settimane. I progetti che animeranno le piazze aiuteranno cittadini e visitatori a guardare la nostra città con occhi diversi e scoprire scorci e punti di vista insoliti.

Come le radici degli alberi si propagano alla conquista del terreno circostante così la bellezza di Orticolario coinvolgerà Cernobbio nel suo insieme permettendo di valorizzare la Riva e altri punti di interesse quali villa Bernasconi e il giardino della Valle, sottolinea Paolo Furgoni, sindaco di Cernobbio. Ai visitatori sarà dunque offerta l’occasione di scoprire angoli dall’indubbio fascino e che, grazie a Orticolario, potranno presentarsi nel pieno della loro bellezza contribuendo a rendere ancora più seducente il nostro paese.

I progetti selezionati per Oltre i confini e i luoghi in cui saranno installati sono Rencontre, giardino raffigurante un Astro d’autunno, che accompagna alla scoperta di questa pianta e della sua famiglia: le Asteraceae. Un gioco cromatico dal rosa, malva, blu, violetto, bianco e giallo.

oxINOXONIxo, luce ed ombra, nuovo e vetusto, lucido e arrugginito, simmetria e caos. Linee e volumi si intersecano nel giardino, creando spazi per sostare e osservare: un percorso che accompagnerà nella loro scoperta, con una sorpresa finale…

Un sogno verde, torna alle origini romane della città di Como, immaginando di farla crescere dal principio, lungo la trama regolare delle sue antiche vie, secondo la sensibilità ecologica e le soluzioni tecniche contemporanee. Una piazza nella piazza, dove incontrarsi per trasformare in realtà il sogno di una città più verde.

Perdersi tra le stelle, ovvero tra gli Aster di un giardino ispirato al mistero della creazione e della nascita della vita. Dagli astri emerge l’immagine della galassia a cui il giardino si ispira e in cui ci si ritrova, galleggiando su sedute sospese, per perdersi tra gli aromi offerti dalla vegetazione…

Armonie olfattive, un percorso che accompagna i visitatori verso Villa Erba. Uno spazio ritmato da linee morbide e curve in cui si inseriscono sedute, essenze profumate e dalle cromie interessanti.

Orticolario 2014 si terrà a Villa Erba a Cernobbio, sul Lago di Como, dal 3 al 5 ottobre. L’olfatto sarà il senso conduttore della nuova edizione con il titolo Visioni olfattive. Il fiore protagonista sarà invece l’Aster, la stella del giardino.

Orticolario dedica una speciale attenzione alla solidarietà. I contributi raccolti nel corso della manifestazione sono infatti destinati a finalità benefiche a favore di specifiche associazioni del territorio che si occupano di persone disagiate.

Condividi: