Home Curiosità Da Ravenna a Cervia, la spiaggia wi-fi più lunga d’Italia

Da Ravenna a Cervia, la spiaggia wi-fi più lunga d’Italia

spiaggia wi-fi

spiaggia wi-fiAscoltare musica, guardare film, controllare la posta e chattare sotto l’ombrellone: da fine giugno sui lidi ravennati si potrà fare gratis e in wireless grazie al nuovo progetto Onda Libera, che si aggiunge a Galileo attivo a Cervia dal 2011, la spiaggia wi-fi diventa così realtà anche nei 208 stabilimenti dei 9 lidi ravennati: Casalborsetti, Marina Romea, Porto Corsini, Marina di Ravenna, Punta Marina Terme, Lido Adriano, Lido di Dante, Lido di Classe e Lido di Savio.

Si navigherà dunque a costo zero con pc portatili, smartphone e tablet, grazie alla collaborazione tra il Comune di Ravenna, Hera, attraverso la sua società di telecomunicazioni Acantho e la Cooperativa Spiagge. L’investimento complessivo si aggira sui 500mila euro.

La WiFi Zone dei lidi ravennati copre circa 30 km di chilometri attraverso oltre 500 antenne, due per ogni stabilimento balneare. Un intervento che si aggiunge a Galileo, progetto gemello che dal 2011 riscuote successo tra turisti e cittadini che frequentano le spiagge di Cervia. Gli stabilimenti balneari coperti diventano così 400 e i chilometri di costa con connessione gratuita 50: si tratta del più lungo tratto di spiaggia wi-fi gratuito d’Italia.

Ciascuna delle due antenne posizionate negli stabilimenti garantisce una copertura di una settantina di metri (quindi molto estesa) e ogni access point ha fino a 10 mega di banda gratuita. L’accesso alla connessione è stato studiato per coniugare la massima semplicità a un buon livello di sicurezza. A ogni utente lo stabilimento balneare assegnerà gratuitamente una card contenente un codice d’accesso. Una volta acceso il dispositivo (pc o smartphone), si deve selezionare la connessione ondalibera-SpiaggeRavenna (o quella galileo a Cervia) che apparirà automaticamente fra quelle disponibili.

All’apertura del browser, sarà visualizzata la pagina di autenticazione con un form da compilare. Per attivare l’account è poi necessario effettuare una chiamata gratuita al numero verde 800 895 008 o allo +39 0536 18 40 116, se cliente di un operatore mobile straniero.

La conferma dell’attivazione apparirà sulla welcome page. Da questo momento, l’account è attivo con username il proprio numero di cellulare e password il codice di attivazione presente nella scratch card. Ad attendere i turisti, in questa stagione, ci sono 100mila tessere.

Liscia o gassata, ma sempre di rete. Grazie a un erogatore Hera collegato all’acquedotto, gli stabilimenti balneari del cervese possono distribuire acqua refrigerata, anche in versione frizzante. È filtrata senza l’aggiunta di alcun trattamento e non stoccata in serbatoi. Il servizio, promosso dalla multiutility in collaborazione con Adriatica Acque, porta grandi benefici: Si pensi che durante la stagione balneare uno stabilimento con 100 ombrelloni consuma mediamente 50mila bottigliette d’acqua da 500ml. Grazie all’acqua di rete, invece, si risparmiano una tonnellata di plastica, 2mila litri di petrolio per la produzione delle bottiglie e quasi 4 tonnellate di emissioni di CO2 nell’ambiente.

Condividi: