Home Tecnologie Progetto ASCENT, produrre idrogeno dai combustili fossili

Progetto ASCENT, produrre idrogeno dai combustili fossili

pubblicato il: - ultima modifica: 11 Dicembre 2018
produzione di idrogeno - progetto ascent

L’idrogeno può essere prodotto in maniera sostenibile grazie al Progetto Ascent che utilizza tecnologie innovative che permettono di sfruttare anche i combustibili fossili e, a tale scopo, l’Unione Europea promuove specifiche azioni nell’ambito del programma ENERGY New generation high-efficiency capture processes del 7° Programma Quadro.

Con riferimento a questo programma, l’Enea coordina il progetto ASCENT Advanced Solid Cycles with Efficient Novel Technologies, il cui obiettivo è la produzione sostenibile di idrogeno da carbone e metano.

In particolare, il Progetto Ascent propone tre tecnologie per la produzione di idrogeno e la decarbonizzazione di gas combustibili contenenti carbonio (monossido di carbonio o metano), attraverso la separazione della CO2 ad alta temperatura con l’utilizzo di speciali sistemi di assorbimento. In questo modo si ottengono soluzioni tecnologiche più efficienti ed economiche di quelle ottenibili a temperature più basse.

L’Enea, oltre a essere coordinatore di questo progetto, svolge attività sperimentali relative allo sviluppo e al test di materiali multifunzionali per la cattura della CO2 e per la produzione contemporanea di idrogeno da metano, avendo già sviluppato specifiche competenze in tale settore, grazie anche al Programma sulla Ricerca di Sistema Elettrico, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Lo studio di queste tecnologie, ormai prossime a condizioni operative di livello industriale, viene condotto attraverso interazioni tra ricercatori, aziende, operatori del settore, amministrazioni pubbliche.

L’Enea è anche il rappresentante del consorzio di partner presso la Commissione Europea ed è leader per le attività di disseminazione e divulgazione dei risultati del progetto.

La produzione dell’idrogeno da combustibili fossili costituisce una delle priorità di Horizon 2020 ed è di interesse per i Fondi Strutturali dell’Unione Europea.

Il Progetto Ascent è stato recentemente presentato nel corso di un confronto scientifico tra i partner europei e quelli australiani, tenutosi a Sydney alla presenza di esponenti della Commissione Europea e di membri del governo australiano.

Condividi: