Home News Accordo F2i-Edison-Edf, nasce il terzo operatore delle rinnovabili

Accordo F2i-Edison-Edf, nasce il terzo operatore delle rinnovabili

pubblicato il: - ultima modifica: 6 Agosto 2020
sostenibilità e green planner news
Foto di anncapictures da Pixabay

rinnovabili elettriche non fotovoltaicheF2i, Edison ed EDF Energies Nouvelles hanno stipulato un accordo che porterà alla nascita del terzo operatore nel settore delle energie rinnovabili in Italia e che controllerà circa 600 Mw di capacità, in prevalenza energia eolica, a seguito dell’accorpamento degli impianti di Edison ed Edf.

L’operazione prevede la costituzione di una società in cui F2i avrà il 70% e una holding partecipata da Edison ed EDF il 30%.

Edison avrà l’83% della holding, EDF il 17%. Contestualmente verrà costituita una nuova società del gruppo Edf che fornirà i servizi di Operation and maintenance.

Il nuovo polo delle rinnovabili contribuirà alla crescita e al consolidamento del settore facendo leva sulle competenze industriali di Edison, nella gestione e ottimizzazione della produzione elettrica da diverse tecnologie, assieme a quelle di EDF Energies Nouvelles nelle attività di Operation and Maintenance (O&M).

F21 agirà come partner strategico e investitore istituzionale di lungo periodo, con una consolidata esperienza nel settore delle energie rinnovabili. Edison ritirerà a prezzo fisso tutta l’energia prodotta dal nuovo polo delle rinnovabili ottimizzandola poi con il proprio portafoglio produttivo, mentre la management company svolgerà l’attività di O&M degli impianti garantendone le performance tecniche e la disponibilità.

Questo approccio permetterà di beneficiare delle competenze industriali e operative già esistenti e ridurrà i rischi di mercato e operativi della nuova società. In base ai principi contabili internazionali in vigore dal primo gennaio 2014 e alla governance definita, Edison consoliderà integralmente il nuovo polo delle rinnovabili con un impatto positivo sulla posizione finanziaria netta del gruppo e sulla leva finanziaria. L’operazione consente di valorizzare le competenze professionali esistenti e di confermare gli attuali livelli occupazionali, in linea con le politiche di Edison e F2i. Il closing è previsto entro la fine dell’anno.

L’articolo Energie rinnovabili: accordo F2i-Edison-Edf, nasce terzo operatore è stato pubblicato da AGI.

Condividi: